L’America al voto tra Obama e Romney

Martedì 6 novembre gli Stati Uniti sceglieranno il nuovo presidente. Sarà eletto il candidato che otterrà la preferenza di 270 grandi elettori

Barack Obama o Mitt Romney, chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti? La risposta si saprà tra poche ore. Oggi, martedì 6 novembre, si svolgeranno le elezioni presidenziali in America nel cosiddetto "Election Day". Il giorno del voto si tiene ogni quattro anni il martedì che segue il primo lunedì di novembre. L’apertura degli uffici elettorali è in programma alle 6.00, ora locale, in alcuni stati della costa orientale. I seggi rimarranno aperti fino a tarda serata, gli ultimi, sulla costa occidentale chiuderanno alle 23. 
Le prime notizie sui risultati arriveranno nella serata di martedì (ora italiana) e lo spoglio proseguirà per tutta la notte. 

Galleria fotografica

La campagna di Mitt Romney 4 di 11

Come funziona il voto
L’elezione viene effettuata con un metodo indiretto e ogni stato federale ha regole proprie. I cittadini (200 milioni) scelgono gli elettori che formano lo "United States Electoral College"(in totale conta 538 componenti). Alcuni cittadini (circa il 30 per cento degli aventi diritto) hanno già votato ma anche lo spoglio di queste preferenze anticipate è in programma martedì. Il nuovo presidente degli Stati Uniti, per essere eletto dovrà raccogliere il voto di almeno 270 grandi elettori. 

Gli stati chiave
Gli "swing states" sono gli stati in bilico, ossia quelli in cui non vi è una chiara preferenza a favore di un partito. Stando ai sondaggi sarebbero 12 su 50 quelli determinanti a stabilire chi guiderà la Casa Bianca: Ohio, Florida, Virginia, New Hampshire, Colorado, Iowa, Nevada, Wisconsin, Pennsylvania, Michigan, Minnesota, North Carolina. 
E sempre secondo i sondaggi Obama può contare sul vantaggio in 18 Stati che rappresentano nel complesso 201 grandi elettori. Ne deve quindi ottenere altri 69, mentre Mitt Romney avrebbe il vantaggio in 24 Stati che rappresentano nel complesso 191 grandi elettori. Ne deve quindi ottenere altri 79.

Il nuovo presidente
Il mandato del nuovo presidente degli Stati Uniti durerà quattro anni e inizierà a partire dal prossimo 20 gennaio, l’Inauguration Day.

Per saperne di più

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Novembre 2012
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La campagna di Mitt Romney 4 di 11

Galleria fotografica

La campagna di Barack Obama 4 di 10

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.