Vipers battuti sotto il diluvio

La formazione biancorossa perde nettamente a Busto contro i Seamen Milano (6-46)

Le Vipere non sono animali acquatici e loro malgrado lo hanno dimostrato sabato scorso quando il campo di Busto è stato battuto da pioggia fredda e forte durante l’incontro dei giovani biancorossi del football opposti ai Seamen Milano. E i "Marinai" meneghini si sono dimostrati a loro agio in quelle condizioni vincendo con un netto 46-6 ai danni dei Vipers nella quinta partita del campionato High School.
Troppo il divario tecnico, di esperienza e di organico tra le due formazioni: Varese ha ridisegnato l’attacco, troppo spesso in difficoltà, ma la palla scivolosa ha di fatto costretto i quarterbacks a rinunciare ai lanci. La difesa a sua volta ha faticato, bucata per ben cinque volte dalla squadra milanese cui i Vipers hanno risposto solo nel finale di quarto periodo. Di Ivan Fonti il touchdown biancorosso.
Il prossimo appuntamento per la squadra under 18 sarà ancora casalingo: il 25 novembre però si giocherà a Vedano Olona (e non a Beata Giuliana) contro i Daemons Martesana.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Novembre 2012
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.