“Disordine”, il primo singolo del cantante varesino Michael Bertolasi

Estratto dall'album "Libero e Rinchiuso" in uscita a settembre 2013, vede la produzione musicale di Livio (Huga Flame) e vede per la prima volta il cantante in veste da solista

E’ on line il video di "Disordine", il primo singolo del cantante varesino Michael Bertolasi estratto dall’album "Libero e Rinchiuso" in uscita a settembre 2013. La produzione musicale è stata affidata a Livio (Huga Flame) e vede per la prima volta Michael in veste da solista. Il cantante infatti, l’avevamo già conosciuto come parte del gruppo Funkastick. La canzone parla del disordine dovuto ad una rottura, del male che si prova quando ci si trova davanti ad una scelta difficile ma obbligata. Michael, nelle strofe, mette in luce il suo modo di rappare, lento ma diretto, riproponendosi nella cosolidata veste di cantante nel ritornello.
E’ possibile scaricare gratis l’mp3 cliccando questo link: http://www.varesegiants.it/album/download/Disordine_Michael-Bertolasi.zip

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Video

“Disordine”, il primo singolo del cantante varesino Michael Bertolasi 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.