I playoff del Varese passano da Bologna

La primavera biancorossa si gioca domani, in casa degli emiliani (ore 14.30), gran parte delle possibilità di accedere alla seconda fase. Bettinelli: «Obiettivo difficile ma ci proviamo»

Il Varese Primavera tornerà in campo domani, sabato 19 gennaio, per la seconda giornata di ritorno del campionato, in casa del Bologna (fischio d’inizio ore 14.30). Per i biancorossi, dopo il pari a reti inviolate rimediato sabato scorso contro l’Hellas Verona, la sfida agli emiliani potrebbe essere l’ultima speranza per restare in lotta per i playoff: i ragazzi di Stefano Bettinelli hanno infatti 20 punti, 4 in meno rispetto ai bolognesi che occupano la quinta piazza, ovvero il primo posto utile per agguantare la post-season (ricordiamo che, dei tre gironi, vanno direttamente alle finali Scudetto le prime due classificate; entrano invece ai playoff, da cui escono le ultime due finaliste, le terze, le quarte e le due migliori quinte).
Il tecnico biancorosso fa così il punto della situazione sulla classifica: «Non credo sia decisiva, perché il campionato è ancora lungo e finché ci sono punti a disposizione mai dire mai – spiega Bettinelli – Sinceramente però devo dire che i playoff sono un obiettivo difficile da raggiungere: sarebbe un risultato straordinario, ma ci sono squadre molto competitive. Il nostro obiettivo stagionale, deciso a inizio anno, è lavorare per la prima squadra e far crescere i nostri giovani; noi comunque viviamo alla giornata, se ci trovassimo nella situazione di poter lottare per i playoff lo faremo con determinazione». All’andata il Varese superò i felsinei 2-1 al termine di una gara incandescente in cui Di Graci parò due dei tre rigori fischiati contro i biancorossi: «Fu una partita strana perché si giocò molto sui nervi – ricorda l’allenatore dei baby biancorossi – e che quindi fa poco testo. A parer mio il Bologna, dopo l’Atalanta, è la squadra migliore del campionato, sia come organico che come bellezza del gioco che riesce a esprimere. Sarà una sfida dura, che giocheremo con la determinazione di sempre». Per quanto riguarda i giocatori a disposizione, Bettinelli non potrà contare su Roncari, squalificato dopo il rosso rimediato contro l’Hellas, e su Piccinotti, Lorenzi e Qaqi, fermi per problemi fisici; pronto invece a tornare in campo Forte. Ancora da decidere la convocazione del fuoriquota Jadilson. In chiusura, l’augurio di Stefano Bettinelli a Enis Nadarevic per la sua nuova avventura con la maglia del Genoa: «Voglio bene a Enis come a tutti i giocatori con cui ho lavorato: ha una grande occasione, gli auguro col cuore tutto il meglio possibile».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.