L’omaggio a Marco di compagni e avversari

La partita tra Casmo e Rancio Calcio è stata l'occasione di ricordare il giovane scomparso nell'incidente di Capodanno a Cuvio

Momenti di grande commozione domenica scorsa, 13 gennaio, sul campo da calcio di Casciago in occasione dell’incontro tra i padroni di casa della Casmo e il Rancio, la squadra nella quale militava Marco Furigo, il giovane morto la notte di capodanno a Cuvio in seguito a un tremendo incidente stradale. I giocatori delle due formazioni si sono uniti in un abbraccio collettivo dedicato a Marco, con il quale in passato avevano giocato anche alcuni ragazzi della compagine di Casciago/Morosolo. In panchina, nella giornata che ha segnato la ripresa del campionato, sono stati deposti un mazzo di fiori bianchi e la maglia numero 5 (foto a lato). Quella solitamente indossata in partita da Marco, buon giocatore ma soprattutto una splendida persona, che in tantissimi ricordano con grande affetto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.