Pubblicità elettorale, il comune sanziona Rosati

Blitz della polizia locale. Il candidato avrà 24 ore per rimuovere i manifesti abusivi

manifesti rosatiCon una nota il comune di Luino fa sapere che "la polizia locale del comune di Luino ha provveduto questa mattina a sanzionare il candidato alle elezioni regionali Antonio Rosati, Presidente del Varese Calcio, che ha tappezzato con i suoi manifesti i tabelloni elettorali, violando la legge in materia".
Il candidato avrà ventiquattr’ore per rimuovere i manifesti abusivi, dopodiché vi provvederà il Comune, addebitandogli i relativi costi. (nella foto, i manifesti di Rosati immortalati ieri nelle vie di Varese)

Abbiamo il dovere di tutelare la posizione di tutti i candidati, dichiara il Sindaco Andrea Pellicini, e non possiamo sopportare questi comportamenti. In caso di mancato pagamento -conclude il Sindaco con una battuta – pignoreremo il centravanti del Varese. Sono però certo che Rosati, persona per bene, adempierà entro il termine sopra indicato.”

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Gennaio 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.