La Pro Patria ritrova la vittoria e la vetta sotto la neve

I tigrotti battono 1-0 il Fano e sorpassano il Savona, che ha perso a Bellaria. Ottima prova dei granata, che meritavano di più, sbagliando anche un rigore con Del Core al 44' st

La Pro Patria torna alla vittoria battendo 1-0 il Fano al termine di una gara durissima in cui i granata avrebbero meritato qualcosa di più. Decidono il gol di Serafini al 29’ del primo tempo e le parate di Sala nel finale, compreso il rigore parato a Del Core al 44’ della ripresa. La Pro ritrova il primo posto in classifica perché il Savona perde a Bellaria e stacca il Renate, che cade in casa contro il Casale.
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro, dopo tre gare senza successi, deve tornare alla vittoria per tentare di agganciare la capolista Savona dopo il sorpasso e di staccare il Renate terzo in classifica e in buonissima forma. Mister Aldo Firicano conferma la squadra scesa in campo a San Giusto contro il Valle D’Aosta con Sala in porta, difesa a quattro con Andreoni e Pantano sulle fasce e in mezzo la coppia formata da Nossa e Polverini. A centrocampo Vignali è il mediano con Bruccini e Greco a completare il reparto. In attacco Giannone gioca alle spalle di Serafini e Cozzolino. Il Fano cerca punti salvezza, ma la squadra di Massimo Gadda ha già dimostrato in passato di poter essere un osso duro, così come nella gara di andata, vinta dai marchigiani 2-1 in una delle peggiori prestazioni della Pro di questa stagione. 
 
IL PRIMO TEMPO – Buon inizio della Pro, che nei primi minuti spinge, ma l’occasione migliore è un tiro di Cozzolino al 9’ che termina alto. Piano piano esce il Fano, che sfrutta un momento di calo della Pro e in dieci minuti ha tre occasioni da rete limpide. Al 14’ Sala è bravo a deviare in angolo una conclusione ravvicinata di D’Alessandro, al 15’ Sevieri da lontano colpisce un clamoroso palo e al 19’ ancora D’Alessandro spreca calciando a lato da buona posizione. La Pro fatica e commette molti errori in fase di impostazione, ma al 29’ passa in vantaggio con Serafini, che di testa mette in rete un cross di Cozzolino, anche grazie alla collaborazione del portiere ospite Proietti Gaffi, che sbaglia i tempi dell’intervento. Il Fano continua ad attaccare e prima ci prova in rovesciata al 41’ con Berretti, che però calcia a lato e poi, al 45’, chiede un calcio di rigore per un presunto fallo di mano in area tigrotta su cui l’arbitro non interviene.
 
LA RIPRESA – Inizio secondo tempo ancora a ritmi alti, ma la Pro sembra più attenta e anche in impostazione sbaglia meno, lasciando meno spazio agli ospiti. All’8’ Cozzolino sfonda a sinistra, mette in mezzo per Giannone che però non trova la deviazione verso la porta calciando sul fondo. All’11’ Greco mette in rete un cross di Giannone, ma il guardalinee vede un tocco di mano del centrocampista biancoblu e annulla la rete. Con il passare dei minuti le squadre inevitabilmente calano, anche a causa del campo che si appesantisce sotto la neve. Nel finale il Fano spinge in cerca del pari e al 38’ Tonani calcia di poco a lato dai venti metri. Al 43’ l’arbitro vede un fallo di reazione di Nossa in area dopo un corner granata, espelle il difensore e concede il calcio di rigore. Dopo le proteste dei biancoblu, Sala salva la Pro deviando in angolo il tiro dal dischetto di Del Core. Nei cinque minuti di recupero Sala salva ancora su Marolda respingendo l’ultimo serio pericolo degli ospiti facendo ritornare alla vittoria, tre punti sudatissimi ma vitali per Serafini e compagni.
 
TABELLINO
Pro Patria – Fano 1-0 (1-0)
Marcatori: al 29’ pt Serafini (PP).
Pro Patria (4-3-1-2): Sala; Andreoni, Nossa, Polverini, Pantano; Bruccini, Vignali, Greco (dal 26’ st Viviani); Giannone (dal 37’ st Artaria); Serafini, Cozzolino (dal 48’ st Falomi). A disposizione: Vavassori, Bonfanti, Campinoti, Giorno. All. Firicano.
Fano (3-5-1-1): Proietti Gaffi; Merli Sala, Fantini, Sbardella; Cazzola (dal 13’ st Colombaretti), Urso (dal 13’ st Tonani), Sevieri, D’Alessandro, Amaranti; Berretti (dal 31’ st Marolda); Del Core. A disposizione: Tonelli, Romito, Tarantino, Trillini. All. Gadda.
Arbitro: Rossi di Rovigo (Garavaglia e Pellegrini).
Note: giornata fredda e neve mista pioggia; Calci d’angolo 6-4 per il Fano; Ammoniti: Greco, Serafini, Andreoni per la Pro Patria; D’Alessandro, Sevieri per il Fano. Espulso Nossa al 43’ st per fallo di reazione. 

Galleria fotografica

Pro Patria - Fano 1-0 4 di 14
Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Marzo 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Fano 1-0 4 di 14

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.