In fila per i provini de “Il Pretore”

Un centinaio di aspiranti comparse per il film che si sta per cominciare a girare su Piero Chiara, di cui è promotrice e direttore artistico Sarah Maestri "sono stati tutti bravissimi"

«Se ho imparato il cinese, posso imparare anche il dialetto»: la migliore battuta ai provini per "Il Pretore" il film che Sarah Maestri e la Chichisci produzione stanno facendo partire tra Varese e Luino tratto dal capolavoro di Piero Chiara e legato al suo centenario di nascita, è di una delle cento aspiranti comparse che si sono presentati nei locali della Camera di Commercio varesina.

Galleria fotografica

Ai provini de Il Pretore 4 di 14

Alessia Molteni, 24 anni, varesina, alcune esperienze a teatro e in università Cattolica, dove studia lingue (tra cui il cinese, appunto) e partecipa a un "laboratorio di drammaturgia antica"ha risposto così a una delle richieste della produzione: che ha fatto un "provino vero" ai varesini in fila per fare la comparsa al film e partecipare così alla trasposizione cinematografica del famoso romanzo. E tra le altre cose, chiedeva pure di esprimersi in dialetto prealpino

A lei il provino sembra andato piuttosto bene: dopo che le hanno chiesto di parlare in cinese, tradurre la frase in dialetto varesino (a dire il vero non conosceva la traduzione, ma se l’è brillatemente cavata cantando una canzone di Davide Van De Sfroos, per far conoscere il suo accento prealpino) e improvvisare delle battute, anche difficili per delle eventuali parti minori.

«Mi hanno chiesto per favore di non abbronzarmi e di non rasarmi le ascelle: potrebbe essere buon segno». Il film, ambientato nei primi del novecento, non prevede infatti i nuovi canoni estetici, e per gli aspiranti attori più promettenti i constumisti raccomandano alcune precauzioni. Noi tifiamo per lei, anche perchè ha confessato di avere partecipato al provino perchè suo padre gli aveva stampato la notizia da Varesenews, ma siamo vicini anche ai 100 varesini che si accontentano di fare un’esperienza nuova. «Sono stati, del resto, tutti bravissimi – spiega la Maestri – anche chi non aveva mai fatto alcuna esperienza di tipo cinematografico o attoriale».

Il casting di oggi dovrebbe essere seguito dal vero e proprio inizio delle riprese «Stanno già facendo i sopralluoghi a Varese e Luino, entro 20 giorni vogliamo fare a Varese una presentazione del regista e del cast» spiega Maestri «Mentre la Rai si è assicurata il diritto d’Antenna, cioè trasmetterà lei il film in televisione». Se tutto va bene, dunque, fra poco Varese tornerà set, dopo avere ospitato per settimane la troupe di Paolo Virzì e del suo ultimo "Il Capitale Umano". 


Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Giugno 2013
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Ai provini de Il Pretore 4 di 14

Video

In fila per i provini de “Il Pretore” 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.