Torna Ba Teatro, il cartellone dei teatri bustocchi

Cinque teatri e spettacoli di alto livello che terranno compagnia ad appassionati e non da ottobre a maggio

Un unico grande cartellone, cinque palcoscenici: ritorna per il settimo anno BA Teatro, la stagione teatrale cittadina che, con il coordinamento e con il contributo dell’Amministrazione Comunale, riunisce le proposte di cinque sale della Città, Spazioteatro Palkettostage, teatro Manzoni, teatro Sant’Anna, teatro San Giovanni Bosco e teatro Sociale. Un cartellone di alto livello culturale che terrà compagnia ad appassionati e non fino a maggio 2013 con circe trentacinque spettacoli, suddivisi tra grandi classici e testi di innovazione e che, tra l’altro, conterrà alcuni spettacoli dedicati alle tematiche culturali che l’Amministrazione ha deciso di approfondire e valorizzare.

Tanti i generi (prosa, musical, lirica, commedia e produzioni originali in lingua inglese, francese e spagnola) che compongono una proposta di qualità, capace di accontentare i gusti di un pubblico eterogeneo, dai giovanissimi agli amanti delle vecchie tradizioni, da chi è alla ricerca di una serata all’insegna del buonumore ai melomani convinti. Ogni teatro gestirà autonomamente prevendite e vendite dei biglietti, secondo le modalità indicate sul materiale di comunicazione e sui siti del comune e dei teatri.

Il primo spettacolo del cartellone è in programma sabato 19 ottobre alle 21al teatro San Giovanni Bosco, dove andrà in scena “Non tutti i ladri vengono per nuocere”, omaggio a Dario Fo e Franca Rame, diretto da Matteo Andreoli e interpretato dalla compagnia “Gli Antagonisti”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Ottobre 2013
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.