Quantcast

Tra Pro Patria e Pro Vercelli termina senza reti

I tigrotti pareggiano 0-0 allo "Speroni" contro le bianche casacche nella prima gara del 2014. Feola salva il risultato all'ultimo respiro

Tra Pro Patria e Pro Vercelli termina 0-0. La prima allo “Speroni” del 2014 finisce quindi senza reti, con i tigrotti che impongono il pari alla seconda della classe. Una gara che di emozioni ne ha regalate poche, ma che all’ultimo respiro poteva prendere la strada di Vercelli. Per fortuna dei tigrotti Feola compie un super intervento all’ultimo respiro su Kuqi salvando risultato e consegnando ai biancoblu un bel punto.  
 
FISCHIO D’INIZIO – La Pro Patria affronta la prima gara del 2014 davanti al proprio pubblico in una partita molto sentita contro la Pro Vercelli, seconda della classe e in buona forma. Discorso contrario per la formazione biancoblu, che arriva da una dolorosa sconfitta a Cremona e una settimana piena di critiche e voci, anche all’interno della squadra. Per mister Colombo i problemi non finiscono mai e l’infortunio di Polverini è l’ultima tegola su un anno che non si è aperto nel migliore dei modi. Per le bianche casacche l’unico indisponibile di mister Scazzola è il difensore Cosenza, sostituito da Bani, mentre le due punte del 4-4-2 sono Greco e il capocannoniere del girone, Ettore Marchi, pericolo numero uno per la difesa tigrotta. 
 
IL PRIMO TEMPO – Dopo un buon inizio da parte della Pro Patria, senza però creare occasioni, gli ospiti prendono campo e la gara, seppur bloccata, vive su buoni ritmi. Al 13’ Marchi viene a contatto con De Biasi al limite dell’area e chiede il rigore, senza però convincere l’arbitro che lascia correre. Il primo tiro in porta dell’incontro arriva al 27’ con un tentativo da lontanissimo di Calzi che Russo blocca senza grossi problemi. Cinque minuti dopo il portiere ospite deve impegnarsi di più sulla conclusione mancina di Giannone, che però non sorprende il numero uno vercellese. Il finale è di marca piemontese, con quattro angoli in pochi minuti e Marchi che sfiora il gol in due occasioni al 41’ e al 43’; nella prima Feola si supera per deviare sopra la traversa la conclusione a botta sicura del bomber da pochi passi, mentre poco dopo è Nossa a contrastare il numero nove ospite con la palla che sfiora il palo dopo l’intervento del difensore. Al 45’ è la Pro Patria a chiudere in avanti con un tiro di Giannone che sfiora la traversa. 


LA RIPRESA – Come nel primo tempo, anche nel secondo Serafini e compagni partono bene, con una punizione di Giannone al 2’ che impegna Russo alla parata a terra. Mister Scazzola decide di cambiare, toglie un centrocampista, Ruggiero, e inserisce la punta appena arrivata dal mercato Kuqi. La sostituzione non cambia molto e, anzi, nella parte centrale del tempo la gara è spezzettata e non regala grandi emozioni. Al 27’ sono i tigrotti a provare qualcosa, sull’asse Giannone-Casiraghi, ma sul cross in mezzo di quest’ultimo la difesa ospite si chiude bene e respinge. Le occasioni sono poche, così al 35’ Nossa, vedendo Russo fuori dalla porta, prova a sorprendere tutti con un pallonetto da metà campo, ma il portiere recupera la posizione e blocca. Al 40’ si rivede anche la Pro piemontese: Erpen crossa dalla sinistra, Pepe arriva sul secondo palo e rimette al volo in mezzo, ma Feola è attento e allontana smanacciando. Nel finale succede poco o nulla fino all’ultimo secondo dei quattro minuti di recupero, quando Feola devia il tiro a botta sicura di Kuqi da due passi salvando il risultato e facendo conquistare ai suoi un punto importante, soprattutto per il morale.
 
TABELLINO
Pro Patria – Pro Vercelli 0-0 (0-0)
Pro Patria (4-3-3): Feola; Spanò, Nossa, De Biasi, Mignanelli; Casiraghi, Calzi, Gabbianelli (dal 21’ st Tonon); Giannone (dal 32’ st Giorno), Serafini (dal 43’ st Mella), Siega. A disposizione: Vavassori, Andreoni, Taino, Moscati. All.: Colombo.
Pro Vercelli (4-4-1-1): Russo; Marconi, Bani, Ranellucci, Scaglia; Fabiano (dal 32’ st Erpen), Ardizzone, Scavone, Ruggiero (dal 6’ pt Kuqi); Greco (dal 21’ st Pepe); Marchi. A disposizione: Ambrosio, Cancellotti, Spezzani, Di Sabato. All.: Scazzola. 
Arbitro: Pelagatti di Arezzo (Novellino e Raspollini)
Note: giornata serena e mite, terreno in discrete condizioni; Calci d’angolo: 7-1 per la Pro Vercelli; Ammoniti: Gabbianelli, Calzi, Casiraghi per la Pro Patria; Russo, Ranellucci, Scaglia per la Pro Vercelli. Spettatori: 879 per 8437 euro di incasso.
  

Galleria fotografica

Pro Patria - Pro Vercelli finisce 0-0 4 di 20
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 gennaio 2014
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pro Patria - Pro Vercelli finisce 0-0 4 di 20

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore