Kosovo e Albania, consolato unico a Milano

L'Associazione “Albania Mia” ha dato la piena disponibilità per una collaborazione proficua sia con i Consolati

 In data odierna a Milano il popolo Albanese ha avuto un grande motivo per festeggiare e vedere uno spiraglio di luce per il futuro, il motivo di questo è stata la cerimonia di apertura del consolato Kosovo insieme a quello Albanese in un’unica sede in Milano, Via G. B. Pirelli, 20 La cerimonia è stata presenziata dal Ministro degli Affari Esteri dell’Albania On. Ditmir BUSHATI e dall’On. Enver Hoxhaj, i quali hanno ringraziato l’Italia e nella fattispecie il Ministro per gli affari esteri Federica Mogherini, per il suo impegno nella realizzazione di questo piccolo grande passo per gli Albanesi, a prescindere se Kosovari o Albanesi. La nostra Associazione “Albania Mia” ha dato la piena disponibilità per una collaborazione proficua sia con i Consolati ma anche con i governi per comunicare le diverse esigenze che hanno i circa 12 mila Albanesi nella provincia di Varese, ma anche per tutti gli italiani che vogliono conoscere questi due grandi paesi sia per il turismo, ma anche per eventuali investimenti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.