“Preghiamo la Vergine per dire no alla Saronno islamicizzata”

Luciano Silighini Garagnani e alcuni militanti di Forza Nuova si sono ritrovati lunedì sera all'edicola di via Campi per recitare un rosario di protesta in latino

Luciano Silighini Garagnani insieme ad alcuni militanti di Forza Nuova, ha pregato la Vergine «di proteggere la città e per dire no alla Saronno islamicizzata». Parole usate dallo stesso Silighini al Rosario di protesta, che si è svolto in latino, lunedì sera, 15 settembre, all’edicola sacra tra via Ai Campi e via Vergani.
Una protesta inizialmente promossa "contro l’Islam" ma che Silighini ha precisato essere «non è un Rosario contro l’Islam ma per chiedere alla Vergine di proteggere la città e per dire no alla Saronno islamicizzata e ritrovarsi intorno alla nostra fede».
Con lui anche alcuni militanti di Forza Nuova, mentre alcuni anarchici hanno protestato per lo svolgimento di questa inziativa. Il tutto di fronte ad alcuni curiosi e giornalisti che hanno assistito alla scena. 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 16 Settembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.