Pro Patria, l’era Monza inizia da Pordenone

I tigrotti saranno guidati per la prima volta dal nuovo mister sabato 8 novembre allo stadio "Bottecchia". Sfida da non sbagliare per i biancoblu

Prima gara ufficiale alla guida della Pro Patria per mister Aldo Monza, che è subentrato ad inizio settimana dopo l’esonero di Lulù Oliveira. Il nuovo tecnico tigrotto conosce già l’ambiente e i giocatori per aver ricoperto il ruolo di vice nelle ultime settimane proprio all’ex calciatore della Fiorentina. La prima partita sarà subito molto importante per mister Monza, dato che i tigrotti scenderanno in campo sabato 8 novembre alle ore 15 allo stadio “Bottecchia” di Pordenone per una sfida che ha già l’amaro sapore di salvezza. 
 
Mister Monza potrà contare su tutti gli effettivi schierabili e anche i due in forse, D’Errico e Baclet, che hanno accusato in settimana qualche problema fisico, sono rientrati in gruppo. Possibile che il tecnico per la sua prima non stravolga la formazione, ricalcando in gran parte l’undici che sabato scorso ha fermato sul 2-2 il Bassano. In porta sarà ballottaggio tra Melillo e Perilli, in difesa le fasce dovrebbero essere presiedute da Guglielmotti e Taino, mentre in mezzo con Botturi potrebbe esserci Gerolino. A centrocampo i due mediani con ogni probabilità saranno Arati e Bovi, mentre sulle fasce spazio a D’Errico e Candido; in attacco capitan Serafini farà coppia con Baclet.
 
Il Pordenone, neo promossa dalla serie D, sta faticando parecchio tra i professionisti e mister Foschi potrebbe adottare un cambio di modulo, anche a causa dei tanti assenti tra infortunati e squalificati. Fino ad oggi il tecnico dei neroverdi ha giocato con un 4-3-1-2, ma in settimana ha provato anche uno schema con la difesa a tre. Possibile quindi che i ramarri partano con il classico 4-3-1-2 per poi cambiare in corsa ad un 3-5-2. Tanti gli elementi esperti nella rosa friulana, a partire dal difensore centrale Peccarisi; a centrocampo di sono “volponi” come Mattielig, mentre in avanti spazio a Zubin e Maccan, entrambi bomber navigati che sanno far male.
 
La diretta di VareseNews è già iniziata: commenta e interagisci con noi tramite twitter o istagram con l’ashtag #Pordenonepropatria
 
Pordenone – Pro Patria (probabili formazioni):
Pordenone (4-3-1-2): Bazzichetto; Migliorini, Peccarisi, Rosania, Possenti; Maracchi, Mattielig, Uliano; Simoncelli; Zubin, Barbuti. All. Foschi.
Pro Patria (4-4-2): Melillo (Perilli); Guglielmotti, Botturi, Gerolino, Taino; Candido, Arati, Bovi, D’Errico; Serafini, Baclet. All.: Monza.
Arbitro: sig. Di Martino di Teramo (Cinquini e Donvito).
 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Novembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.