Tornano i Frontaliers, e parlano “Itagliano”

Comincerà con un'anteprima a inviti, domenica 23 novembre al cinema Plaza di Mendrisio, il lungo viaggio del secondo film dei Frontaliers, che uscirà a pochi giorni dal nuovo DVD di Bernasconi e Bussenghi

frontaliers al cinema 2Comincerà con un’anteprima a inviti, domenica 23 novembre al cinema Plaza di Mendrisio, il lungo viaggio del secondo film dei Frontaliers , dal titolo "Frontaliers al cimena: qui si parla itagliano!".

Il nuovo film con la guardia di confine Bernasconi (Paolo Guglielmoni) e il frontaliere Bussenghi (Flavio Sala), prodotto dalla RSI e distribuito da Luca Morandini di Morandini Film Distribution, ed è parte di un progetto formativo dal titolo “Italiano: lingua di frontiera”, che sarà presentato in quella occasione dal direttore della Radiotelevisione svizzera di lingua italiana Maurizio Canetta, insieme al Consigliere di Stato Manuele Bertoli e a Yvonne Pesenti in rappresentanza dei due partner della RSI nell’operazione: il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport del Canton Ticino e il Percento Culturale Migros.

Il film, un mediometraggio della durata di 45 minuti, sarà poi proiettato da giovedì 27 novembre in tutte le sale ticinesi e, come il precedente della serie Frontaliers (che fu proiettato anche in Italia, in una memorabile serata varesina) accoglie una selezione degli sketch contenuti nel nuovo DVD, che sarà in vendita dal 9 dicembre, insieme ad alcuni contenuti inediti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Novembre 2014
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.