A colpi di citazioni: la sfida letteraria della Fermi

Alla secondaria di primo grado si è svolta la finalissima della gara di lettura. Alla fine, la vittoria è stata conquistata dai ragazzi di II C che ora dovranno affrontare i ragazzi della media Vidoletti

comerio

Alla fine ha vinto la 2^ C, battendo in finale la 3^ C, ma a vincere è stata un po’ tutta la scuola media “E. Fermi” di Comerio.

Al Salone Polivalente è andata in scena la finale della Gara di Lettura, l’ormai consueto appuntamento giunto alla sua sesta edizione nella scuola comeriese. A sfidarsi sono state tutte le nove classi che, nelle varie fasi di questo appassionante torneo a eliminazione diretta, hanno ottenuto la media punteggi più alta d’Italia. La Gara di Lettura, infatti, viene proposta dalla libreria specializzata Viale dei Ciliegi 17 di Rimini in varie scuole della penisola: da Roma a Milano a Rimini a Varese.

Un motivo d’orgoglio per gli studenti e le insegnanti della Fermi, che sottolineano il valore formativo di questa particolare sfida, ormai parte integrante dell’offerta didattica dell’Istituto: “In questi anni abbiamo visto crescere, attraverso l’esperienza della gara, la voglia di leggere dei nostri alunni e questo è l’obiettivo principale del progetto”.

La gara consiste in una serie di giochi e domande, ovviamente sempre più difficili dalle qualificazioni alla finale, relative a una bibliografia di dieci libri, composta tenendo in massima considerazione sia la varietà dei generi sia la diversità di gusti e capacità di lettura dei ragazzi.

Al progetto sviluppato in collaborazione con la libreria Viale dei Ciliegi 17 partecipa anche la scuola media Vidoletti di Varese e il 25 maggio i campioni della 2^ C di Comerio  sfideranno la classe vincitrice della scuola varesina (un’altra 2^C) in una sorta di finale provinciale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore