Favola Alessandria, dalla Lega Pro alla semifinale di Coppa Italia

I grigi, vincendo 2-1 a La Spezia, si sono guadagnati l'accesso alla semifinale di Coppa Italia, dove sfideranno il Milan

alessandria calcio

La serata di lunedì 18 gennaio verrà ricordata a lungo ad Alessandria. I grigi, di fatti, hanno battuto 2-1 lo Spezia allo stadio “Picco” e si sono guadagnati l’accesso alla semifinale di Coppa Italia.

Un percorso straordinario quello della squadra di mister Angelo Gregucci – subentrato in autunno a Giuseppe Scienza – iniziato la scorsa estate con il primo turno eliminatorio vinto contro l’Altovicentino, squadra di Serie D.

Al secondo turno eliminatorio i grigi hanno espugnato lo stadio “Piola” della Pro Vercelli nel derby piemontese, superando così una squadra di Serie B.

Al terzo turno è stato il fattore “Moccagatta” ad aiutare l’Alessandria a battere 2-1 la Juve Stabia, mentre al turno successivo l’Orso – soprannome della squadra alessandrina – è andato a vincere 3-2 al “Barbera” di Palermo.

Successivamente è stata la volta del Genoa, battuto 2-1 a “Marassi”, il resto è storia recente, con il successo in rimonta 2-1 a La Spezia.

Ora l’Alessandria, che ricordiamo è squadra di Lega Pro, inserita del girone A con la Pro Patria (nella sfida del girone di andata la squadra di mister Pala perse 1-0 al “Moccagatta” subendo gol da calcio di rigore), affronterà in semifinale il Milan, con andata il 26 gennaio in Piemonte e ritorno il 1 marzo a San Siro.

L’entusiasmo, si sa, spinge a completare imprese clamorose; il Milan è avvisato.

Francesco Mazzoleni
francesco.mazzoleni@varesenews.it
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 19 Gennaio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.