Battarino racconta i cambiamenti del calcio e della società

L'appuntamento è per venerdì 18 marzo con lo scrittore e magistrato che presenterà il suo libro “Da uno a undici. Elogio di un calcio possibile”

calcio generica 2012

La serata in programma il prossimo venerdì 18 marzo alla biblioteca Frera di Tradate (con inizio alle 21 e proiezione dei supplementari di Italia – Germania 4-3 a partire dalle ore 20.20) è imperdibile per tutti gli appassionati di calcio ma anche per chi vuole scoprire come sono cambiati negli anni il gioco più bello del mondo e la società.

Silvio Peron dialoga con Giuseppe Battarino, scrittore e magistrato, autore del volume “Da uno a undici. Elogio di un calcio possibile”. “Un tempo – quello con le mattine di persona su campi sdruccioli e i pomeriggi con la radiolina attaccata all’orecchio – lo stopper affiancava il libero, la mezzala sinistra faceva il regista e il centravanti i gol. Ma oggi …”

Nel libro che verrà presentato venerdì 18 si parla di schemi di gioco, di grandi partite del passato e del presente, della storia dei numeri di maglia e dei calciatori che li hanno indossati, da Rivera e Mazzola ad Anastasi fino ai fantasiosi numeri dei calciatori di oggi. La presentazione è accompagnata da una mostra di cimeli calcistici dagli anni Sessanta agli anni Ottanta, allestita nella biblioteca Frera di Tradate.

La serata avrà inizio alle ore 21.00 e sarà preceduta a partire dalle 20.20 dalla proiezione dei tempi supplementari di Italia – Germania, semifinale del Campionato del Mondo del 1970 in Messico.

Per ulteriori informazioni: http://www.edizionidelgattaccio.it/eg-daunoaundici-hp.html

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.