Il sogno di Valentin (e gli altri): una orchestra multietnica varesina

Con l'aiuto di Un'altra storia alcuni musicisti di vari paesi cercano di realizzare a Varese quella che in altri luoghi è già una bellissima realtà: una banda come l’orchestra di Piazza Vittorio a Roma

Personaggi generiche

Valentin Mufila arriva dalla Repubblica Democratica del Congo.
Vive a Varese da anni, è musicista e compositore, suona la chitarra e canta, e in Congo ha lavorato in una delle più importanti radio del paese. Anche in Italia i suoi concerti sono apprezzati, e in Italia ha pubblicato il suo primo album: che non evita argomenti scottanti, come quello dei bimbi soldati, una piaga nel suo paese.

In Italia però, ovviamente, non si vive di musica: così lui per campare lavora all’Ippodromo. Ma negli ultimi tempi gli è capitato di andare in via del Cairo, alla sede di Un’Altra Storia, insieme ad altri “colleghi” di altri paesi: arrivano dal Venezuela, dall’Eritrea, dalla Tunisia, dall’Europa dell’Est.

Insieme cercano di realizzare a Varese quella che in altri luoghi è già una bellissima realtà: una banda multietnica, un po’ come l’orchestra di Piazza Vittorio a Roma o l’orchestra di via Padova a Milano.

Per farla venire bene però hanno bisogno di altri musicisti: con un po’ di esperienza, molto entusiasmo e la voglia di dialogare con altre etnie, tra le tante che ormai a a Varese si incontrano. Chi avesse voglia di provarci, contatti Un’altra Storia: sulla pagina facebook, via email (varese@unaltrastoria.org) o via telefono: 338 70 75 200

 

 

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.