Investe padre e figlio e scappa

Un motorino con in sella due uomini è finito fuori strada lungo via Morelli nella notte tra sabato e domenica. Chi ha causato l'incidente non si sarebbe fermato

incidente notte

Era da poco passata mezzanotte e mezza quando le prime auto hanno iniziato a fermarsi con le quattro frecce lungo via Morelli, al confine tra Olgiate Olona e Castellanza. A terra, lungo il ciglio della strada, c’erano due uomini di fianco ad un motorino che chiedevano aiuto.

Erano stati investiti poco prima mentre andavano in moto verso la rotonda del Buon Gesù da un’auto che, secondo le prime informazioni, non si è fermata dopo lo scontro. Sono stati gli altri automobilisti che passavano da lì ad avvisare i soccorsi per i due uomini, padre e figlio di 19 e 39 anni.

Due ambulanze e un’automedica sono arrivate sul posto in codice rosso, ma fortunatamente le loro condizioni si sono rivelate meno gravi di quanto sembrasse all’inizio. Particolare preoccupazione destava infatti il ragazzo che, all’inizio, non rispondeva agli stimoli dei sanitari. Entrambi sono stati portati in ospedale a Legnano in codice giallo e verde. Sul posto anche i Carabinieri di Castellanza per i necessari accertamenti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.