Pasqua in galera per due giovanissimi rapinatori

Venerdì 25 marzo due ragazzi di 20 e 21 anni hanno derubato una 15enne minacciandola. I Carabinieri di Busto Arsizio hanno fermato i criminali, arrestandoli in stazione

busto arsizio stazione fs centrale apertura

Nella tarda serata di ieri, venerdì 25 marzo, a Busto Arsizio, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno arrestato per rapina due giovanissimi cittadini marocchini.

I due, uno nato nel 1997, l’altro nel 1996, entrambi disoccupati e pregiudicati, verso le ore 21.00 circa, nelle adiacenze del sottopasso della stazione Ferrovie Nord di Rescaldina si sono resi responsabile di una rapina ai danni di un giovane studentessa 15enne. Dopo minacce verbali, i due rapinatori hanno rubato alla ragazza una cassa acustica bluetooth dal valore di circa 150 Euro.

Convinti di averla fatta “franca” i giovani rapinatori si sono dati alla fuga a bordo di un treno regionale diretto verso Busto Arsizio.

Grazie a un’efficace attività di coordinamento svolta dalla Centrale Operativa della compagnia di Busto, in costante contatto telefonico con la parte offesa, a sua volta a bordo del medesimo treno, gli autori della rapina sono stati individuati e bloccati dai carabinieri che li stavano aspettando sulla banchina, appena giunti alla stazione d’arrivo.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al 15enne.

I due arrestati criminali, al termine delle formalità di rito, sono stati associati presso la locale casa circondariale, dove trascorreranno la Pasqua a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Marzo 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.