“Da dove arriva questo odore di uova marce?”

Decine di segnalazioni per i forti odori che si sono sentiti in tutto il basso varesotto. Le ricerche si sono concluse senza risultati (per ora)

vigili del fuoco

Un odore forte e pungente, un misto tra quello di fogna e le uova marce. Sono decine le segnalazioni di questa puzza che nella serata di mercoledì 15 giugno ha avvolto Busto Arsizio, la Valle Olona e tutta l’area del basso varesotto.

Tante le segnalazioni arrivate anche alla centrale operativa dei vigili del fuoco che proprio per questo ha inviato le sue squadre in perlustrazione per capire l’origine dell’odore. Ricerche che si sono concluse intorno a mezzanotte, quando la situazione è tornata alla normalità, senza però aver dato risultati.

L’odore si è sentito ad ondate da Gallarate a Legnano passando anche per Vergiate, Cassano Magnago, Tradate e decine di altri comuni per tutta la serata. La situazione intorno alla mezzanotte si è stabilizzata, anche grazie alla pioggia che ha cominciato a cadere, e le segnalazioni alla centrale operativa dei vigili del fuoco sono terminate. In provincia sono comunque arrivati anche i tecnici di Arpa per i rilievi che -forse- nelle prossime ore saranno in grado di risolvere il mistero.

Una situazione anomala, ma non per tutti. Odori simili a quelli descritti sono segnalati da giorni in Valle Olona, nel tratto tra Cairate e Fagnano. Miasmi che -raccontano alcuni residenti di quelle zone- nella serata sono stati più forti del solito e che dunque potrebbero essere stati trasportati dal vento anche in altre zone.

di
Pubblicato il 15 Giugno 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da paolo_ranzani

    Leggo questa cosa e rimango veramente senza parole, dovreste venire più spesso a Cairate in valle giù dove c’è la Cartiera Vita Mayer e fare delle ampie respirazioni a pieni polmoni, magari qualcuno capisce e si accorge che qui con la puzza nauseabonda si convive tutti i giorni magari aprite anche gli occhi e vedete cumuli di terra o sabbia usata per filtrare chissà cosa “oli vari” …accumulati semi coperti con mosche che ci svolazzano sopra che sicuramente inquinano anche il terreno dove sono depositati nell’azienda che li utilizza e chissà perchè quando piove l’odore è ancora più forte,viene da pensare ..ma forse sono maligno … o cattivo…. che si approfitti della pioggia per immettere nell’aria le cose più……. Ma dai nessuno sa niente è tutto ok va tutto bene nessuno vede nessuno sente nessuno fa nulla buona notte dalla valle puzzolente a Cairate.

  2. Scritto da selly_baroni

    Io sono anni che faccio segnalazioni relative alla zona viale Milano di Gallarate, per intenderci la zona commerciale dietro carrefour.la situazione a volte è’ così grave, che dobbiamo spegnere l’impianto di ricircolo dell’aria all’interno del negozio dove lavoro, altrimenti quell’odore acre ti attacca la gola e si fa fatica a respirare, chissà perché nessuno ne parla vero? Sicuramente ci sarà qualche bella ditta che non si comporta in modo corretto…ma basta avere i soldi e la puzza non la sente più nessuno!!!!

  3. Scritto da gabriele_cattaneovox

    Scusate fare una raccolta firme e mandarla al comune per fare dei controlli?

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.