Il cordoglio del sindaco per la morte della poetessa Ferrario Denna

"Busto perde una donna di cultura che ha dato lustro alla città, la sua voce ci mancherà». Così Emanuele Antonelli ha salutato la dipartita di Marisa Ferrario Denna

marisa ferrario denna

Il sindaco Emanuele Antonelli, anche a nome dell’Amministrazione comunale, partecipa al lutto che ha colpito la famiglia per la scomparsa della poetessa Marisa Ferrario Denna, artista e insegnante bustocca molto conosciuta e apprezzata in città.

“Busto perde una donna di cultura che ha dato lustro alla Città attraverso il suo talento artistico e poetico: la sua voce e i suoi versi mancheranno a tutti” osserva Antonelli.

Dopo una laurea in pedagogia, conseguita all’Università Cattolica di Milano, aveva insegnato filosofia, pedagogia e letteratura italiana. Nel 1987 con Geometriche associazioni in cucina Marisa Ferrario Denna si era aggiudicata il premio internazionale “E. Montale” per l’inedito. Ha pubblicato La Vita in un quadro, presentazione di Silvio Raffo (Forum 1986); Frammenti da una miopia, prefazione di Franco Buffoni (Edizioni del Leone 1987); in 7 Poeti del Premio Montale (Scheiwiller 1988); Imprudenti viaggiatori, prefazione di Mario Ramous (Amadeus 1989); Il sole d’inverno, prefazione di M. Ramous (Book Editore 1993); La lettera non spedita (Lietocolle 1995); Mal di luna (Book Editore 1996). La sua ultima raccolta poetica, intitolata “Ritratti in controcanto” è stata pubblicata da Nomos Edizioni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore