Recuperato il relitto dell’elicottero precipitato in Valceresio

L'operazione di recupero si è conclusa attorno alle 13 con il trasporto del relitto dal Passo del Vescovo dove era caduto fino ad una località pianeggiante nei pressi di una ex cava

E’ stato recuperato questa mattina il relitto dell’elicottero precipitato in Valceresio lo scorso 19 novembre.

L’operazione di recupero si è conclusa attorno alle 13 con il trasporto del relitto dalla località Passo del Vescovo, nei pressi del Monte Minisfreddo, dove si era schiantato attorno alle 15 di quel sabato, fino ad una località pianeggiante di Arcisate, nei pressi di una ex cava, da dove verrà prelevato nei prossimi giorni.

Il trasporto è stato effettuato da un elicottero di una ditta privata, incaricata dal Pubblico ministero Massimo Politi di recuperare il relitto. Alle operazioni ha partecipato una squadra dei Vigili del Fuoco di Varese con funzioni di supporto logistico.

I rottami dell’elicottero, sotto sequestro, verranno consegnati nei prossimi giorni ai periti incaricati di analizzare le strumentazioni bordo per capire se l’incidente vada ricondotto ad un problema tecnico o ad un errore umano.

Nell’incidente era morta Stefania Fendoni, 40enne residente in Valtellina, ed erano rimasti feriti il pilota e il secondo passeggero, un imprenditore cittadino svizzero.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 22 dicembre 2016
Leggi i commenti

Video

Recuperato il relitto dell’elicottero precipitato in Valceresio 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore