Uyba, sconfitta secca contro Conegliano

Le ragazze di Mencarelli perdono 3-0 in casa della Imoco. Troppo pesante per le farfalle l'assenza di Diouf

UYBA - MODENA

Pesa come un macigno l’assenza di Diouf nelle fila della UYBA, che nella trasferta al Pala Verde di Treviso, perde per 3-0 (25-22, 25-19, 25-15) contro le padrone di casa della Imoco Conegliano. Parziali che non perdonano e che dimostrano quanto la UYBA sia dipendente dalla presenza in campo di Diouf e quanto pesi l’assenza di un opposto di riserva all’altezza. Le bustocche hanno iniziato bene il primo set portandosi in vantaggio fino all’11-17 ma non sono state capaci di gestire il vantaggio e hanno perso gli altri due set con parziali netti.

Le venete sono scese in campo in formazione rimaneggiata dopo l’impegno in Supercoppa di giovedì sera, con Malino in regia, in diagonale con Tomsia, Costagrande e Biricio in attacco, De Kruijf e Danesi al centro, Gennari libero.

Top scorer biancorossa, la dominicana Martinez con 14 punti, (13% positivo), seguita da Fiorin (9). Dall’altra parte della rete Malinov ha saputo servire al meglio Tomsia (per lei 18 punti e il titolo di MVP) e Biricio, che chiude con 19 punti.

Pisani e compagne devono concentrarsi adesso su una settimana molto intensa che le vedrà impegnate giovedì al Palayamamay per il primo turno della Coppa Cev, opposte alle belga del Gent (inizio partita ore 20:30) e sabato nel turno di campionato contro la Saugella Monza.

LA PARTITA

Mencarelli ha schierato in campo Signorile in regia, Sartori opposto, Pisani e Stufi al centro, Martinez e Fiorin in attacco, Witkowska libero. Nel primo set le biancorosse partono bene e si portano in vantaggio per 5-7. Il buon gioco a muro di Pisani e Sartori portano la UYBA al massimo vantaggio (11-17) ma le pantere, guidate da Tomsia e Biricio, non ci stanno e tornano a -1 (16-17). Sul 23-21 Mencarelli prova a spezzare il gioco con un time out ma la musica non cambia e De Kruijf chiude il set sul 25-22. Anche nel secondo parziale Pisani e compagne partono in vantaggio (2-5) ma il turno in battuta di Biricio non perdona e le ragazze di Mazzanti trovano il vantaggio (12-10). Mencarelli prova a cambiare il gioco mettendo in campo Cialfi e Moneta su Signorile e Sartori ma le pantere corrono sul 16-12 costringendo la panchina bustocca al time out. Al rientro in campo Martinez e Fiorin provano a guidare la rimonta (18-16) ma la Imoco non perdona e sfruttando i troppi errori commessi dalle farfalle, vince per 25-19. Il terzo set parla veneto con le padrone di casa che corrono subito sul 4-1. Mencarelli mette in campo Berti su Pisani e la giovane atleta si fa sentire e le biancorosse trovano addirittura il +1 (4-5). Biricio mette il turbo e trascina la squadra alla vittoria finale (25-15).

LE INTERVISTE

In sala stampa Fiorin ammette una brutta prestazione al di là delle assenze: “All’inizio forse anche loro non sono partite benissimo e hanno subito un po’ di muri. Abbiamo preso fiducia e iniziato bene, poi la partita si è male. Non posso dire che abbiamo fatto una buona partita. A parte le mancanze in attacco, non abbiamo avuto buone percentuali, abbiamo sbagliato un po’ tutto e non abbiamo fatto una gara di livello. Al di là delle assenze ci sono cose che vanno fatte e fatte bene sempre e questo è mancato. Per me tornare qui è stato bello, ci sono bei ricordi”.

IL TABELLINO

Imoco Volley Conegliano – Unet Yamamay Busto Arsizio 3-0 (25-22, 25-19, 25-15)
Imoco Volley Conegliano: Ortolani ne, Bricio 19, Malinov 2, Tomsia 18, Cella 1, Folie ne, Fiori ne, De Gennaro (L), Danesi 7, Costagrande 5, De Kruijf 10, Barazza ne.
Unet Yamamay Busto Arsizio: Sartori 2, Stufi 5, Signorile 1, Cialfi, Spirito ne, Fiorin 10, Witkowska (L), Martinez 14, Diouf ne, Moneta, Berti 3, Negretti, Pisani 4. All. Mencarelli, 2° Musso. Battuta: errori 4, punti 1. Muri 8.
Arbitri: Rapisarda – Puecher
Note. Conegliano: errori 6, ace 4, muri 6. Busto: errori 4, ace 1, muri 8. Durata set: 28’ 26’ 27’. Spettatori: 4030.

Gli altri risultati: Conegliano-Uyba 3-0, Casalmaggiore-Bergamo (Giovedì 15 dicembre, 20.30), Firenze-Modena 0-3, Novara-Scandicci 3-0, Club Italia-Montichiari 3-0, Bolzano-Monza 3-1.

Classifica: Bergamo e Conegliano 20, Casalmaggiore 19, Novara e Scandicci 17, Uyba 16, Modena 13, Bolzano e Firenze 11, Club Italia e Monza 6, Montichiari 3.

di
Pubblicato il 11 dicembre 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore