Insospettabile passa il confine con 125 monete d’oro

La Guardia di Finanza di Como ha scoperto nella borsa di un ricercatore monete d'oro non dichiarate per un valore di circa 53mila euro

guardia di finanza como

Cercava di attraversare il confine tra Italia e Svizzera portando con sé, senza dichiararle, 125 monete d’oro, per un valore di circa 53mila euro. Ma l’ha tradito l’agitazione.

I militari della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso, in collaborazione con i
funzionari doganali, nel corso dei quotidiani controlli per contrastare il traffico illecito di capitali al valico internazionale ferroviario di Chiasso, hanno scoperto e sanzionato un cinquantasettenne che viaggiava a bordo di un treno Eurocity proveniente dalla Svizzera.

I finanzieri, durante i controlli effettuati a bordo treno, hanno chiesto all’uomo, partito da Zurigo e diretto a Milano, dove svolge l’attività di ricercatore, se avesse qualcosa da dichiarare.

Ottenuta dall’uomo una risposta negativa, i militari gli hanno chiesto di aprire il bagaglio ed è in quel momento che il ricercatore ha tradito la sua “coda di paglia”.

“Il soggetto sottoposto a controllo manifestava segnali di agitazione e con un gesto furtivo tentava di spostare alla vista dei finanzieri alcuni pacchetti – si legge nella nota diffusa dalla Guardia di Finanza – I militari, insospettiti, decidevano allora di approfondire il controllo, rinvenendo all’interno del borsone 125 monete d’oro per un peso complessivo di 1.673 grammi del prezioso metallo, per un valore indicativo di quasi 53.000 euro“.

Il ricercatore è stato denunciato per omessa dichiarazione valutaria e le monete sono state trattenute in attesa della definizione del pagamento dei diritti doganali e delle sanzioni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 09 Febbraio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.