Ruba creme solari: “Devo andare in vacanza al mare”

Ha dell’incredibile quanto avvenuto in un supermercato dove sono intervenuti i carabinieri. La donna era pronta per le vacanze

Avarie

Pronta per le vacanze, alcuni giorni al sole delle spiagge. Quindi perché non fare il pieno di creme e olio solare a spese dell’Esselunga?

È quanto successo successo al noto supermercato di Castellanza dove una guardia giurata ha avvisato i militari che qualcosa non andava nel comportamento di quella donna.

Così i militari sono arrivati ed hanno verificato che la signora aveva asportato la merce necessaria per trascorrere le ferie estive (in particolare creme solari, giochi da spiaggia, alcuni sandali e 4 paia di occhiali da sole), nascondendo il tutto all’interno della propria borsa personale, da “mare”.

La ragazza, pizzicata, si e’ giustificata riferendo che era prossima alla partenza per alcuni giorni di ferie al mare.

Valore complessivo della merce circa 130circa, interamente recuperata e restituita al direttore del supermercato.

La donna, una giovane di origini sudamericane, residente a busto arsizio (va), casalinga, incensurata; è stata denunciata a piede libero con l’accusa di furto.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Luglio 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.