Quantcast

Accordo Confindustria e Ubi Banca sulla trasformazione digitale delle imprese

Servirà a sostenere le imprese impegnate in processi di innovazione e trasformazione digitale e promuoverne la crescita dimensionale e l’accesso ai mercati dei capitali

Ubi Banca- Bpb generiche

Confindustria e Ubi Banca hanno siglato un protocollo d’intesa per sostenere le imprese impegnate in processi di innovazione e trasformazione digitale e promuoverne la crescita dimensionale e l’accesso ai mercati dei capitali. L’intesa firmata da Vincenzo Boccia, presidente di Confindustria, e Letizia Moratti, presidente del consiglio di gestione di Ubi Banca, si estende fino al 31 dicembre 2019 e prevede una serie di iniziative per offrire, attraverso i digital innovation hub (DIH) supporto finanziario e consulenza alle imprese intenzionate a investire in innovazione e beneficiare delle opportunità esistenti all’interno del piano nazionale industria 4.0. Inizialmente il protocollo coinvolgerà i DIH di Lombardia Marche, Piemonte, Puglia e Umbria.

Il protocollo  prevede che Ubi Banca istituisca il “Plafond ricerca, sviluppo e innovazione”, con dotazione pari a 1 miliardo di euro finalizzato a concedere finanziamenti a medio e lungo termine alle imprese che investono in innovazione e digitalizzazione. Gli associati a Confindustria beneficeranno di un canale privilegiato di accesso tramite i DIH; metta a disposizione delle imprese, tramite i DIH, esperti dedicati al finanziamento di progetti di trasformazione digitale delle imprese, oltre a consulenza specialistica (fornita da società specializzate partecipate dal Gruppo UBI) riguardo all’accesso ai fondi europei e alle agevolazioni previste dal “Piano Nazionale Industria 4.0.

Inoltre, Confindustria e Ubi Banca realizzeranno un programma di formazione destinato al personale di UBI, riferito alla progettualità tipica dell’industria 4.0 e all’attività dei DIH; al personale dei DIH e delle associazioni territoriali di Confindustria, relativo alle modalità di valutazione dei progetti di investimento delle imprese, all’accesso al credito e alla finanza delle Imprese, alle agevolazioni del “Piano Nazionale Industria 4.0”

Infine, Ubi Banca attiverà – nell’ambito del programma Elite di Borsa italiana – una “Elite Lounge” in collaborazione con Confindustria e con gli Elite Desk istituiti presso le associazioni territoriali del sistema, destinata alle imprese impegnate nella realizzazione di processi di innovazione e digitalizzazione. UBI Banca sosterrà la fee di partecipazione ad Elite delle imprese clienti associate a Confindustria e selezionate congiuntamente che saranno accompagnate nella Lounge.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 settembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore