Arriva Pistoia, la Openjobmetis cerca due punti e il risveglio di Wells

Domenica (18,15) biancorossi in campo a Masnago contro i toscani di Esposito. Il play deve limitare Moore: «Lo aspettiamo, sa cosa voglio da lui»

Openjobmetis Varese - Red October Cantù 95-64

Varese ha bisogno di punti, Varese ha bisogno di Wells, Varese ha bisogno di battere – domenica 29, finalmente alle 18,15 – la The Flexx Pistoia nel quinto turno del campionato di Serie A di basket.

Dopo tre stop contro le tre squadre ancora imbattute (Venezia, Milano e Brescia nell’ordine) gli uomini di Caja chiedono strada ai toscani che erano partiti con due successi con Capo d’Orlando e Brindisi per poi fermarsi contro Cremona e Avellino. Ovvio che, quindi, anche dal lato pistoiese la partita del PalA2a rappresenta un’occasione di riscatto, però la posta in palio è troppo importante per la Openjobmetis che cerca punti-tranquillità e che vuole risposte dal suo playmaker titolare.

Cameron Wells si troverà di fronte a un osso duro, perché Ronald Moore è il giocatore chiave della The Flexx e l’uomo di fiducia di coach Enzino Esposito. «Uno che, anno dopo anno, ha aggiunto pericolosità al proprio bagaglio tecnico e che è il vero allenatore in campo di Pistoia» avverte Caja alla vigilia. Ecco dunque che la prova di Wells, demolito da Vitali lunedì scorso, assume ancora maggiore importanza: il regista di Houston dovrebbe rappresentare l’uomo in più, per leadership e fatturato, di Varese ma fino a ora è apparso in difficoltà severa. «Non è certo un lavativo – lo difende Caja – ed è il primo a sapere che dovrà aumentare il suo contributo. Lo aspettiamo, e può succedere che l’ambientamento sia un po’ più lungo – prosegue l’allenatore – Di certo sa quello che gli ho chiesto fin dall’inizio dell’anno, e cioè che voglio un playmaker attaccante, capace o di fare canestro o di provocare un aiuto e quindi creare vantaggio ai compagni. Anche per i lunghi che devono essere maggiormente coinvolti: Pelle e Cain ci danno tanto in difesa e meritano più palloni in attacco».

Caja avrà la formazione al completo, con Pelle che dopo qualche giorno ha “stoppato” anche la congiuntivite che lo aveva limitato nel match di Montichiari. Una presenza importante, perché Pistoia è la squadra più attiva a rimbalzo (la seconda è la Openjobmetis) e in particolare a rimbalzo d’attacco con il pivot Kennedy «che trasforma in canestro ogni pallone raccolto nell’area avversaria» secondo Caja. Esposito però dovrà rinunciare all’acquisto estivo più importante, ovvero Tyrus McGee: la guardia, fresca di scudetto con Venezia, accusa una frattura allo scafoide e dopo aver giocato l’ultima partita a scartamento ridotto si è fermata per sistemare il polso. Al suo posto partirà titolare l’unico ex dell’incontro quel Fabio Mian che esordì giovanissimo in A a Varese per poi scendere di categoria, farsi le ossa e tornare nella massima stagione con il ruolo di tiratore scelto prima a Cremona e ora in Toscana.

Mian è considerato – per domenica, dallo staff varesino – il principale pericolo a difesa schierata, anche se Caja insiste nel porre l’accento su un’ulteriore situazione di gioco, quello in velocità – contropiede o transizione – in cui Moore è specialista. Alla sua retroguardia, che fino a ora ha quasi sempre fornito risposte positive, il compito di disinnescare la minaccia.

#DIRETTAVN

La partita del PalA2a sarà raccontata in diretta da Varesenews attraverso il consueto liveblog, già disponibile dalla serata di venerdì. All’interno notizie, curiosità e il sondaggio con il pronostico pre-partita. Per intervenire e dare la propria opinione si può scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #varesepistoia e #direttavn su Twitter e Instagram. Per accedere direttamente al live, CLICCATE QUI.

CLASSIFICA: Milano, Brescia, Venezia 8; Avellino, V. Bologna, Torino 6; Sassari, Pistoia, Cantù 4; VARESE, Pesaro, Trento, Cremona, Capo d’Orlando 2; Reggio E., Brindisi 0.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 28 ottobre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore