Antietà, il siero di baro che ti ringiovanisce

Pelle sempre fresca, tonica, giovane, senza ricorrere a prodotti costosissimi o improbabili ritocchini? Bhé oggi si può in maniera del tutto naturale

vario

Pelle sempre fresca, tonica, giovane, senza ricorrere a prodotti costosissimi o improbabili ritocchini? Bhé oggi si può in maniera del tutto naturale.
Per tutte le donne e gli uomini che vogliono combattere i segni del tempo che passa in modo semplice e naturale, il siero di baro è sicuramente la risposta giusta.
Ovviamente occorre anche aiutarsi avendo cura di utilizzare ulteriori piccoli accorgimenti, come non fumare, non fare uso smodato di alcolici, eliminare o almeno limitare le situazioni di stress, proteggersi dal sole, ma soprattutto iniziare e seguire con metodicità il trattamento tramite siero baro.

Cos’é il siero di baro? Funziona davvero?

Il siero di baro extra lift è un fitoestratto di origine totalmente naturale. Si tratta di un antietà basato sui principi attivi dell’uva, in particolare del Barolo coltivato biologicamente. Gli acini di questo vitigno, accuratamente coltivato, contengono una quantità altissima di polifenoli, che da sempre si sa essere i nemici numero uno dell’invecchiamento.
Tramite la loro specifica azione, sono in grado di agire sui processi di invecchiamento della pelle, che risulterà in pochissimo tempo, più luminosa, compatta, tonica e levigata. In particolare gli antiestetici segni dell’età, cioè pelle stanca e rugosa, andranno scomparendo.

Come si applica?

Bastano poche gocce applicate la sera sulla pelle del viso, del collo e delle mani, per eliminare i segni dell’invecchiamento. I risultati sono straordinari, i radicali liberi vengono “sconfitti”, la vostra pelle sarà lisci e luminosa come non mai. dopo soli 15 minuti dalla applicazione, la vostra pelle sarà più distesa, idratata, luminosa ed elastica, con una luce diversa. Un ciclo di trattamento completo di 28 – 30 giorni vi porterà ad avere risultati strabilianti.

Come nasce il siero baro? Da cosa è composto?

Questo siero ha, come già detto, origine totalmente vegetale. Nasce dalla tenacia e costanza degli studi della Dott.ssa Giovanna Menegati (esperta in Cosmetologia e laureata presso l’Università di Pavia), che ha voluto e saputo creare, tramite un’intuizione geniale, un prodotto capace di combattere efficacemente i segni del tempo che passa, utilizzando un prodotto d’eccellenza totalmente naturale, cioè l’uva di Barolo.
In particolare questo rivoluzionario prodotto è composto da:

  • Uva rossa, che risultata essere una grande alleata della pelle, in particolare vengono sfruttati i suoi semi, interni ai chicchi.
  • Estratti della frutta.
  • Fragranza profumate, per dare una fragranza delicata e gradevole.
  • Glicerina, da sempre alleata della pelle.

Quali sono gli effetti specifici del siero baro?

Il siero di baro, più comunemente conosciuto e commercializzato come Fitoestratto Barò, ha dei benefici molto specifici, che si possono brevemente riassumere come segue:

  • elimina le rughe della pelle, su viso, collo, mani, ecc.
  • rimuove le antiestetiche e fastidiose macchie scure.
  • idrata la pelle in maniera profonda ridandole l’elasticità e la luminosità perse con l’età.
  • permette alla pelle di ritonificarsi, combattendo tutti i segni dovuti allo stress della vita moderna.

Quanto mi costa?

Il siero baro è un prodotto estremamente innovativo, capace di ottenere efficacemente e in poco tempo, i risultati che molti cercano di ottenere tramite altri prodotti. Il prezzo è straordinariamente accessibile a tutti!
si può trovare tranquillamente e con facilità anche e soprattutto presso rivenditori autorizzati on-line, che sapranno applicarvi sicuramente sconti a dir poco eccezionali.
In particolare potrete trovare il vostro Fitoestratto Barò attorno al prezzo di 59,00 euro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore