Federico Morlacchi, voglia di vincere e di aiutare i compagni

Il campione paralimpico luinese ha presentato a Villa Recalcati la biografia scritta con Davide Di Giuseppe - VIDEOINTERVISTA

«Scrivere il libro è stato impegnativo, ma anche vincere sette medaglie ai Mondiali non è stato semplice». Sorride Federico Morlacchi nella bella cornice di Villa Recalcati: la sede della Provincia ha ospitato ieri – giovedì 14 – una serata in onore del campione di nuoto paralimpico che ha presentato la sua prima autobiografia, “Nato per l’acqua”, scritta a quattro mani con Davide Di Giuseppe. Presentazione libro Federico Morlacchi

Morlacchi, 24 anni compiuti a novembre, è intervenuto dopo la proiezione del mediometraggio “Pesci combattenti”, film realizzato nel 2016 in previsione delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro che vede protagonisti proprio gli azzurri del nuoto (tra cui un’altra varesina, la malnatese Arianna Talamona).

Poi, introdotto dal consigliere provinciale Paolo Bertocchi e “incalzato” dal giornalista Roberto Bof, Federico ha parlato al pubblico della sua esperienza, dei suoi risultati e dell’avventura mondiale appena vissuta a Città del Messico dove il campione della PolHa ha vinto sette medaglie di cui due d’oro.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore