Indonesia ultima parte: la spiritualità di Bali

Con Giancarlo Samaritani, in quest'ultima puntata indonesiana del nuovo ed inedito documentario della serie “In viaggio col Mercante”, scopriremo la profonda spiritualità che avvolge l’Isola di Bali

Si completa il documentario dedicato all’isola di Bali realizzato da Giancarlo Samaritani. In questa puntata del nuovo ed inedito filmato della serie “In viaggio col Mercante” scopriremo la profonda spiritualità che avvolge l’Isola di Bali. Questo è l’ultimo dei 3 contributi di cui è composto il viaggio.

Galleria fotografica

In viaggio col mercante: Indonesia ultima parte, la spiritualità di Bali 4 di 26

Guarda qui tutti gli articoli della rubrica

 

Le feste religiose, le celebrazioni e le feste tradizionali sono molto diffuse sull’isola di Bali. Abbiamo però avuto il privilegio di assistere ad una celebrazione particolare che si svolge ogni quarant’anni, si chiama Karia Agung, dura più di trenta giorni ma la preparazione avviene con mesi di anticipo durante i quali gli abitanti realizzano gli addobbi e le offerte.  Fedeli induisti e sacerdoti si adoperano per rigenerare il tempio che negli anni si è scaricato di energia positiva, è quindi necessario ricaricarlo mediante preghiere e offerte.

Centinaia di fedeli in processione raggiungono le spiagge portando doni destinati agli spiriti  buoni e cattivi, entrambi vengono onorati con danze e preghiere. La cerimonia prosegue poi nel Tempio dove per diversi giorni si raduneranno fedeli e potenti sacerdoti provenienti da tutto l’arcipelago. Canti, danze, offerte e preghiere permetteranno al Tempio di rigenerarsi di energia positiva. Durante le cerimonie diversi fedeli cadono in trance,  da loro considerato stato di grazia,  poiché diventano medium tra esseri umani e divinità. I sacerdoti provvedono alla verifica utilizzando bastoncini di incenso dal sapore nauseabondo. Il concetto microcosmo-macrocosmo esprime il legame tra due entità di cui una è la riproduzione in scala dell’altra e per via della loro somiglianza formano un insieme indivisibile.

Una particolarità dell’induismo balinese è che il cosmo si divide in tre livelli che stanno in equilibrio tra di loro:
–       in alto c’è il cielo o le montagne, regni degli Dei, luoghi sacri e fonti di energia positiva;
–       in mezzo c’è la terra che è il regno dell’uomo e che genera energia neutra;
–       in basso c’è il mare che è il regno dei demoni, produce energia negativa ed è il luogo in cui gli spiriti delle persone sono puniti per i misfatti sulla Terra.

Questa divisione tripartita del cosmo ed il concetto di micro-macro sono  molto evidenti e si riflettono in ogni cosa. Per esempio,  nella divisione della casa la parte alta è dedicata al Tempio, oppure il corpo umano,  testa – corpo – piedi. Spesso viene rappresentata la lotta tra il bene ed il male ma nessuno vince mai, poiché la filosofia balinese considera il bene ed il male elementi fondamentali dell’umanità.

Poi ci sono le maschere per le rappresentazioni rituali. Solo intagliatori consacrati le possono scolpire usando legno speciale che cresce in luoghi sacri. Le maschere dopo lunghi e laboriosi trattamenti che comportano fino a 150 strati di vernici devono essere purificate prima dell’uso mediante l’aiuto degli spiriti. Solo così la maschera si carica di energia divina  che manterrà per sempre. La maschera non è un mezzo per fare teatro, ma possiede un potere magico molto potente che spesso scuote notevolmente la psiche del danzatore.
Serve molto coraggio per indossare queste maschere.

di
Pubblicato il 06 marzo 2018
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In viaggio col mercante: Indonesia ultima parte, la spiritualità di Bali 4 di 26

Video

Indonesia ultima parte: la spiritualità di Bali 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore