Una campagna di prevenzione contro i disturbi della memoria

Test gratuiti per gli over 60 al Villaggio Amico per capire l'invecchiamento cerebrale e attuare misure di prevenzione

nonnino alzheimer

Dal 23 al 28 aprile la Residenza Sanitaria Assistenziale   organizza la Settimana della prevenzione dei disturbi della memoria presso la sua sede a Gerenzano, in provincia di Varese. 

Le persone con almeno sessant’anni d’età potranno prenotare un appuntamento e sottoporsi gratuitamente a test per una valutazione delle abilità cognitive con gli specialisti della struttura. 

Durante la settimana la dottoressa Loredana Locusta – psicologa esperta in Neuropsicologia Clinica del Nucleo Alzheimer di Villaggio Amico – sarà a disposizione per una valutazione neuropsicologica comprensiva di un colloquio e di un test, il MOCA (Montreal Cognitive Assessment), uno strumento di screening del deterioramento cognitivo lieve, volto ad indagare le funzioni cognitive quali: memoria, abilità visuo-costruttive, funzioni esecutive, attenzione, concentrazione e memoria di lavoro, linguaggio e orientamento. L’esito dell’esame permette di valutare il proprio invecchiamento celebrale e individuare le strategie di prevenzione. Al termine di ogni visita verrà rilasciato un report su quanto emerso dall’incontro che l’interessato e i familiari potranno esaminare con il proprio medico di fiducia con il quale decidere eventuali successive iniziative.

I posti disponibili per la Settimana della prevenzione dei disturbi della memoria sono trenta. 

Per prenotare un appuntamento: Tel 0296489496 – www.villaggioamico.it

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Aprile 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.