Marito e moglie trovati morti in casa

Lei era malata, si è trattato di un gesto estremo. Li ha trovati la figlia al rientro dalle vacanze

polizia di stato gallarate commissariato volante

La porta chiusa, l’appartamento in ordine. Ma all’interno nessuno che rispondeva. Poi la scoperta dei due coniugi senza vita.

È sera, in via San Candido, Busto Arsizio, quartiere Beata Giuliana.

La tranquillità di una bollente sera di agosto viene squarciata dall’arrivo delle volanti della polizia e delle ambulanze, che presto ripartono a sirene spente.

Non c’era più nulla da fare per gli anziani coniugi trovati dalla figlia alle 19 di domenica, di rientro dalle vacanze.

Lei, la madre, sul letto, con segni di strangolamento al collo: aveva 68 anni. Lui, il padre, privo di vita in un’altra stanza con un cappio, ne aveva 72.

L’assenza si segni di effrazione nelle porte e il contesto familiare fa propendere per l’ipotesi di omicidio suicidio, ipotesi su cui la polizia di Stato sta indagando.

La donna solo ieri, sabato, aveva chiamato il 112 per un problema di salute e dall’altro capo della cornetta i sanitari l’avevano ascoltata e consigliata.

Nella vita dei due coniugi gli investigatori non hanno trovato nulla che possa far discostare dall’ipotesi più accreditata, quella di porre fine ad un’esistenza non sopportabile, e di farlo nello stesso momento.

 

______________________

Molte persone trovano difficile e imbarazzante parlare di suicidio: può essere forte il senso di vergogna che può accompagnare questi pensieri. Ancora più forti possono essere queste emozioni se si pensa di confidarsi con parenti e amici. Potrebbe risultare più facile parlarne con chi non è coinvolto direttamente. Se sentite di aver bisogno, potete chiamare il Numero Verde 800 334343, attivo h24: è il servizio Inoltre attivato da Regione Veneto (alla risposta c’è un breve messaggio registrato, subito dopo risponde l’operatore). Un altro servizio è quello di Telefono Amico, attivo dalle 10 alle 24: 199 284284

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore