Di cosa si occuperà il Consiglio regionale di martedì 18 settembre

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta. All'ordine del giorno il progetto di legge che istituisce l’Organismo Regionale per le Attività di Controllo, il Bilancio Consolidato 2017 e due mozioni

consiglio regionale

Il Presidente Alessandro Fermi ha convocato la seduta di Consiglio regionale per martedì 18 dalle ore 10 alle ore 20, con all’ordine del giorno il progetto di legge che istituisce l’Organismo Regionale per le Attività di Controllo (relatrice Francesca Ceruti, Lega), il Bilancio Consolidato 2017 (relatrice Silvia Sardone, Gruppo Misto) e due mozioni.

Il Bilancio Consolidato è il documento nel quale sono analizzate le politiche economiche, sociali e territoriali di Regione Lombardia che vengono realizzate mediante la collaborazione degli enti e delle società controllate e partecipate inserite nel Sistema Regionale. E’ pertanto composto dai conti economici e dallo stato patrimoniale di tutte le realtà facenti parte del “Gruppo Amministrazione Pubblica” di Regione Lombardia, come gli enti e gli organismi strumentali, le aziende e le società controllate e partecipate.

L’Organismo Regionale per le Attività di Controllo, istituito presso la Giunta regionale, andrà a sostituire l’ARAC (Agenzia Regionale Anti Corruzione) e ha il compito di “verificare il corretto funzionamento delle strutture organizzative della Giunta regionale e degli enti del sistema regionale”. Sarà composto da nove componenti, compreso il Presidente, esterni all’amministrazione regionale, che verranno nominati dal Consiglio regionale su designazione della Giunta regionale. Due componenti dovranno essere espressione delle minoranze consiliari.

In conclusione di seduta è prevista la discussione delle due mozioni che tratteranno i temi delle limitazioni alla circolazione delle auto diesel euro 3 (primo firmatario Andrea Monti, Lega) e della riscossione coattiva del prelievo supplementare del latte dovuto negli anni 2014 e 2015 (primo firmatario Barbara Mazzali, Fratelli d’Italia).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 settembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore