Le regole di Prealpi Gas per riconoscere i truffatori

Dopo alcune segnalazioni Prealpi Gas diffonde alcune regole per riconoscere i suoi operatori dai truffatori. Eccole tutte

prealpi gas

Prealpi Gas Srl, società che gestisce il servizio di distribuzione del gas metano nei comuni di Busto Arsizio e Gallarate, a seguito di alcune segnalazioni prevenute in questi giorni, avvisa che:

  • Il personale di Prealpi Gas che si reca presso le abitazioni degli Utenti è sempre riconoscibile dalla divisa con marchio della società e/o tesserino di riconoscimento, che gli stessi Utenti possono chiedere di esibire;
  • Il personale delle società esterne che eseguono le letture dei contatori gas per conto di Prealpi Gas, oltre al proprio tesserino di riconoscimento, è munito di lettera diassegnazione d’incarico di Prealpi Gas che deve esibire su richiesta del Utente;
  • Prealpi Gas in caso di attività di manutenzione programmata degli impianti di propria competenza (sostituzione contatori, riparazione condotte, ecc.) presso le abitazioni degli utenti, opera su appuntamento, avvisando telefonicamente o tramite comunicazioni scritte;
  • Prealpi Gas non chiede denaro: il personale Prealpi Gas che si reca presso le abitazioni dei clienti finali non richiede direttamente denaro, assegni, ecc.; i pagamenti di preventivi per la realizzazione o spostamenti delle prese di fornitura gas sono da effettuarsi solo ed unicamente tramite bonifico bancario, mentre il pagamento delle bollette di consumo non sono di competenza di Prealpi Gas;
  • Prealpi Gas non effettua verifiche a domicilio relativamente alle situazioni contrattuali dei clienti finali, né fa sottoscrivere nuovi contratti presso le abitazioni degli stessi;
  • Prealpi Gas non effettua controlli post-contatore (caldaie – scaldabagni), con l’eccezione delle verifiche degli impianti interni nei casi di Pronto Intervento (fughe gas, interruzione ed irregolarità della fornitura gas) richiesti direttamente del cliente finale al numero verde800.25.16.28;

In ogni caso gli addetti di Prealpi Gas, oltre ad essere sempre riconoscibili dalla divisa con marchio della società e/o dal tesserino di riconoscimento e non richiedere direttamente denaro, operano quasi esclusivamente su richiesta del cliente finale. Inoltre l’azienda ricorda che Prealpi Gas non commercializza alcun prodotto o apparecchiature ad uso domestico per fughe di gas o comunque legate agli impianti interni di distribuzione del gas metano, ne tantomeno collabora attraverso accordi con aziende terze produttori o che commercializzano tali prodotti.

“Si invita, pertanto, a diffidare di eventuali addetti gas che si dovessero presentare come dipendenti Prealpi Gas o autorizzati dalla stessa Prealpi Gas ad eseguire le attività sopra citate -dice la società-. In caso di chiarimenti o dubbi è a disposizione dell’Utenza il numero di centralino 0331/304.501 dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30 e il venerdì dalle 9.00 alle 14.00, oltre a raccomandare, eventualmente, di chiamare le forze dell’ordine”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore