Sfida a colpi di alianti: entusiasmante gara a Volandia

Gli studenti di 7 istituti del territorio nazionale si sono sfidati per la Gara Internazionale Scuole Progettazione Aeronautica GISPA organizzata dall'istituto Ponti

isis ponti

Una gara per patiti di aerei. È quella che si è svolta gli scorsi 12-13 ottobre a Volandia. Organizzata dall’istituto superiore Andrea Ponti di Gallarate,  la seconda edizione Gara Internazionale Scuole Progettazione Aeronautica GISPA ha visto la partecipazione di 7 scuole superiori:
Istituto Tecnico Tecnologico Da Vinci di Viterbo
Istituto Tecnico Giulio Cesare Falco di Capua (CE)
Istituto Tecnico Tecnologico Enrico Fermi di Francavilla Fontana (BR)
Istituto Nautico Galvani di Trieste
Istituto Tecnico Tecnologico Grassi di Torino
Berufskolleg Alsdorf der Städte Region Aachen dalla Germania
Istituto Tecnico Siai Marchetti di Busto Arsizio
Istituto Andrea Ponti di Gallarate

Il 12 ottobre 2018 gli istituti hanno visitato il museo del volo di Volandia, limitrofo al terminal 1 di Malpensa, che proprio quel giorno festeggiava i suoi 20 anni di vita.

Nel pomeriggio hanno assistito alla conferenza tecnica “Il pilota collaudatore…vivere per volare” (cit. Chuck Yeager), nell’aula convegni di Volandia.

La conferenza è stata aperta dall’On. Marco Giovanni Reguzzoni, presidente di Volandia, mentre il prof. Antonio Perrucci dell’istituto Andrea Ponti, rappresentanza del dirigente scolastico Giuseppe Martino, ha aperto ufficialmente l’evento GISPA.

Relatori sono stati dei protagonisti di elevatissimo valore in campo aeronautico: il com.te colonnello pilota Lo Coco (pilota militare linea F-104 e collaudatore, incarichi in Stato Maggiore Aeronautica, capo collaudatore Leonardo ex Agusta Westland), il generale di brigata aerea A. Zanini (pilota militare linea F-104 con 1500 ore sul velivolo).

La conferenza è stata organizzata grazie alla generosa ed preziosa collaborazione dell’Associazione Arma Aeronautica sezione di Gallarate avente presidente il colonnello Michele Ciorra.

I relatori hanno illustrato gli aspetti della vita del pilota collaudatore e le particolarità tecniche di pilotaggio del velivolo Stafighter F-104, prendendo spunto da episodi della vita operativa del collaudatore Chuck Yeager, primo uomo a superare la barriera del suono.

Il 13 ottobre ha avuto luogo a Volandia la gara, nelle tre categorie in cui essa è suddivisa:
Bronze Class: per alianti progettati e realizzati dagli studenti lanciati a mano.
Silver Class: per alianti progettati e realizzati dagli studenti lanciati da una slitta-catapulta.
Gold Class: per alianti progettati e realizzati dagli studenti interamente con una stampante 3D e lanciati da una slitta-catapulta.  

La gara ha visto come vincitori l’istituto G.C. Falco nella Silver e Gold Class, e l’Istituto Da Vinci nella Bronze Class.

Buoni piazzamenti, nelle prime posizioni, sono stati ottenuti dall’istituto Fermi e dall’istituto Andrea Ponti.

I trofei sono stati consegnati dal vicepresidente di Volandia, Luciano Azzimonti, e dal prof. Antonio Perrucci dell’istituto Andrea Ponti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 ottobre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore