Primarie Pd, i candidati regionali si presentano a Busto Arsizio

Gli elettori del partito sono chiamati a scegliere tra Eugenio Comincini e Vinicio Peluffo per definire il successore del varesino Alessandro Alfieri

partito democratico

Sul livello nazionale manca ancora una data, in Lombardia invece c’è ed è il 18 novembre. Di cosa stiamo parlando? Delle elezioni primarie del Partito Democratico che devono portare alla scelta del futuro Segretario: sia nazionale che regionale. Così, se per conoscere chi sarà a prendere il posto di Maurizio Martina bisognerà sicuramente aspettare il 2019, già nelle prossime settimane il popolo Lombardo delle primarie, gli elettori del PD, sono chiamati a scegliere tra Eugenio Comincini e Vinicio Peluffo il successore del varesino Alessandro Alfieri, neo-eletto al Senato al Senato della Repubblica.

“In questo momento di crisi per il Partito Democratico, vogliamo provare a ripartire dal basso e a ricostruire una partecipazione che coinvolga attivamente tutti i cittadini di centro sinistra. Un primo passo non può che essere la scelta di colui che, proprio sul nostro territorio, sarà chiamato a guidare nei prossimi anni il partito”.

Così Paolo Pedotti, Vicesegretario del PD di Busto Arsizio annuncia i due appuntamenti che si terranno con i candidati nella sede bustocca di Viale della Repubblica: mercoledì 7 novembre alle ore 21 è infatti prevista la presentazione di Vinicio Peluffo, mentre Eugenio Comincini incontrerà iscritti ed elettori PD domenica 11 novembre alle ore 10.30.

“Tutti i cittadini di Busto Arsizio e dei Comuni vicini sono invitati a partecipare” – aggiunge Pedotti – “in questo periodo, in cui sono forti nel nostro Paese le spinte nazionaliste e populiste, le nostre porte rimangono aperte a chiunque abbia voglia di portare le proprie idee: non solo per il rinnovamento del Partito Democratico, ma anche per la difesa delle istituzioni democratiche e repubblicane in sé”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 novembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore