Festa Uyba: battuta anche Brescia

Le farfalle passano 3-1 al PalaGeorge di Montichiari e rimangono al secondo posto in classifica

bergamo uyba

Trasferta vittoriosa per la UYBA che al PalaGeorge di Montichiari batte le padrone di casa per 1-3 (21-25, 25-18, 24-26, 36-38) con un quarto set da record, terminato a quota 38, con ripetuti set ball buttati al vento.

Gennari e compagne mettono in campo una buona prestazione e subiscono le bresciane solo nel secondo set. Il libero di Busto, Giulia Leonardi, è stata premiata MVP della partita e top scorer nella metà campo biancorossa è capitan Gennari con 19 punti. Bene anche Piani, subentrata a Grobelna e Meijners (subentrata a Herbots) e autrice dell’ultimo punto.

LAPARTITA – Mencarelli schiera Orro in regia, Grobelna opposto, Herbots e Gennari in attacco, Bonifacio e Berti  al centro, Leonardi libero. Il primo set inizia con un black out del tabellone che costringe l’arbitro a fermare temporaneamente il gioco; alla ripresa in campo grande equilibrio con le due formazioni che si danno battaglia (9-9). L’ace di Berti segna il 9-11 ma le padrone di casa tornano subito in avanti (13-12). Sul 18-16 Mencarelli ferma il gioco per dare indicazioni alle sue ragazze. Herbots segna il 20-22 e Busto chiude poi 21-25.

Nel secondo parziale le padrone di casa volasno sul 4–1 e approfittano di lacuni errori delle biancoirosse per andare sul 12-5.  Mencarelli prova a cambiare qualcosa inserendo Meijners ed è proprio l’landese a segnare il 13-10. Niocoletti mette il turbo e segna il 15-10 (altro time out Mencarelli), tenendo in mano le redini del set, chiuso dal muro di Veglia su Piani (25-18).

Nel terzo set  Mencarelli conferma in campo Piani su Grobelna e le sue ragazze mettono subito le distanze (1-5). Busto si mantiene in avanti (12-17) ma Rivero e Nicoletti non ci stanno e riportano equilibrio (18-18). Di Iulio segna il +1 (20-18) ma le bustocche non si arrednono e si torna sul 23 pari. Gennari chiude 24-26. 

Il quarto parziale inizia con il 5-1 a favore delle padrone di casa e Mencarelli ferma il gioco. Herbots e Piani reagiscono e Berti segna il 7-7. Veglia e Villani riportano la squadra a +3 (10-7) ma il vantaggio dura poco e si torna in equilibrio. Il finale si gioca punto a punto e si va ai vantaggi (24-24). Da lì inizia una serie di scambi con le biancorosse sempre in vantaggio ma mai in grado di chiudere, fino a un clamoroso 36-38. 

IL TABELLINO
Banca Valsabbina Millenium Brescia – Unet E-Work Busto Arsizio 1-3 (21-25, 25-18, 24-26, 36-38)
Brescia: Biava ne, Rivero 13, Norgini ne, Manig ne, Di Iulio 2, Pietersen, Villani 22, Parlangeli (L), Washington 9, Bartesaghi ne, Nicoletti 26, Veglia 4, Miniuk 2. All. Mazzola.
Busto Arsizio: Piani 14, Peruzzo, Herbots 12, Grobelna 8, Gennari 19, Cumino ne, Orro 2, Leonardi (L) 1, Bonifacio 12, Meijners 6, Berti 5, Botezat 1. All. Mencarelli.

di
Pubblicato il 09 dicembre 2018
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore