“Ufficio vaccinazioni: a quel numero non risponde nessuno”

Tante le segnalazioni legate al numero per le prenotazioni dove non si riesce a parlare con l'operatore. L'Asst Sette Laghi spiega che la linea è occupata anche se suona libero

asl varese

«Buongiorno,
vorrei segnalarvi un problema che ,a quanto pare, è una cosa recidiva e sono convinta che con un piccolo sondaggio troverete altre persone che la pensano come me. Il problema è legato al centralino del centro vaccini di Varese via Otorino Rossi:  è una vergogna non risponde mai nessuno o addirittura, come in questo momento, scatta la segreteria dicendo che il centralino apre dalle 11.30 fino alle 13
. Peccato che sono le 11.51. Io ho 5 figli di cui 3 da vaccinare e, preciso, vaccino obbligatorio ma grazie a loro nn riesco a fissare un appuntamento e se hanno un centralino e degli orari nn vedo il perché dovrei andare io da loro se ce un servizio».

Nuova lettera di denuncia circa un presunto disservizio legato al centralino dell’Asst Sette Laghi che gestisce il servizio vaccinale: «Purtroppo abbiamo una linea che sembra sempre libera anche quando, in realtà, è occupata – spiegano dall’azienda – è una questione di centralino che dovrà essere sistemato al più presto. Il servizio è gestito dallo stesso personale che effettua le vaccinazioni e che si è ritagliato un’ora e mezzo per poter rispondere alle telefonate. In quello spazio, sono molte le richieste, anche di disdette, e hanno bisogno di tempo per programmare o riprogrammare l’appuntamento. Si tratta di vaccinazioni che impongono finestre temporali limitate per cui , a volte, diventa davvero impegnativo soddisfare le richieste mantenendo i tempi giusti. Noi ci raccomandiamo molto di rispettare il calendario vaccinale indicato, ma non sempre veniamo ascoltati».

La situazione è complessa e risente anche di una carenza di personale a gestire questo tipo di servizio. In aprile, con l’arrivo di una nuova figura, si spera di poter portare qualche miglioramento organizzativo.

di
Pubblicato il 25 marzo 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore