Bambi si perde in città, la Polizia ittico forestale lo riporta a casa

Gli agenti hanno salvato un capriolo che si era spinto tra le vie del centro abitato e lo hanno liberato in un bosco vicino a Golasecca

Avarie

(immagine di repertorio)

Disavventura a lieto fine per un esemplare di capriolo femmina che oggi ha perso la strada di casa ed è finita in città.

Nel primo pomeriggio di oggi, su segnalazione della Polizia locale di Sesto Calende, gli agenti della Polizia ittico venatoria della Provincia di Varese sono intervenuti per liberare un capriolo che si era spinto tra le vie del centro abitato di Sesto Calende e lungo la statale del Sempione per finire poi all’interno di un giardino recintato.

Gli agenti sono riusciti a catturare il capriolo femmina scongiurando la possibilità di un sinistro stradale, e dopo un breve tragitto in un’apposita cassa per il trasporto di ungulati, hanno liberato la bestiola in un’area protetta poco distante in comune di Golasecca.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore