Banco Bpm Sport Management, terzo posto e Champions League

Termina con una vittoria nella finalina l’avventura dei Mastini alle Final Six. Superato Posillipo 11-9. Patron Tosi: "Stagione fantastica"

final six bpm sport management

(Foto – Enrico Casiraghi)

Termina con la vittoria nella finale per il terzo posto il campionato del Banco BPM Sport Management, che chiude nel migliore dei modi l’avventura alle Final Six di Trieste.

I Mastini guidati da mister Marco Baldineti hanno superato (per la terza volta in altrettante sfide stagionali) il Posillipo 11-9, in una partita dominata dall’inizio alla fine.

Con questo successo lo Sport Management conquista il terzo posto in campionato, un traguardo che significa anche qualificazione alla prossima Len Champions League. La formazione del presidente Sergio Tosi dimostra ancora una volta tutte le sue qualità giocando un’altra partita spettacolare nonostante fosse il terzo match in tre giorni.

Ora testa e cuore alla Len Champions League in vista delle Final Eight del prossimo mese di giugno.

Il commento al termine del campionato spetta al numero uno della Sport Management, Sergio Tosi: «Non posso che fare i complimenti a questi ragazzi perché anche oggi sono stati fantastici e hanno dimostrato tutte le loro qualità controllando la partita dall’inizio alla fine. Abbiamo conquistato un ottimo terzo posto così come terzi eravamo arrivati in Coppa Italia. Questa però per noi è stata una stagione a dir poco fantastica, probabilmente la migliore della società perché oltre ai due terzi posti abbiamo fatto qualcosa di incredibile qualificandoci alle Final Eight di Len Champions League».

«Mi ricordo ancora – prosegue Tosi – quanti lo scorso settembre parlavano male di noi dicendo che perdendo tanti campioni e con una squadra così giovane ci fossimo indeboliti, ma i risultati hanno parlato per noi e hanno sottolineato l’ottimo lavoro della squadra, dello staff e di tutti quanti hanno a cuore le sorti della nostra realtà. L’anno prossimo faremo ancora la Champions in barba a tutti quelli che ci dicevano all’inizio della stagione che non avremmo superato neanche il primo turno e invece tra pochi giorni andremo a giocarci le Final Eight. Se mi posso permettere l’unica vera nota stonata di oggi è stata la telecronaca federale troppo faziosa, ma alla fine quello che conta è il risultato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 maggio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore