Cocaina tra i rovi: arrivano i carabinieri

Denunciato un trentanovenne per detenzione a fini di spaccio

Avarie

I carabinieri della stazione di Mornago, grazie al determinante contributo di alcuni cittadini che hanno segnalato movimenti sospetti in una zona del paese, hanno svolto mirata ed approfondita attività info-investigativa e sono riusciti a scoprire un’abitazione possibile sede di spaccio di sostanze stupefacenti.

Da un primo sopralluogo effettuato nella nottata di ieri, tra i rovi e le piante che si trovano nella
medesima via dell’abitazione individuata, i militari hanno trovato delle dosi di cocaina bene occultate all’interno del terreno.

È quindi immediatamente scattata la perquisizione in casa, ove era presente un marocchino di 39 anni pregiudicato che è stato trovato in possesso di un’altra dose di cocaina, abilmente nascosta all’interno del portafoglio.

I militari lo hanno quindi denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Busto Arsizio per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore