Pro Patria, ritiro ancora a Sondalo

Dal 16 al 27 luglio i tigrotti svolgeranno la prima parte di stagione nel paesino della Valtellina. Riscattato Cottarelli a titolo definitivo

pro patria sondalo

Ancora qualche settimana, poi inizierà la stagione 2019-2020 per la Pro Patria.

Dopo il rinnovo tanto atteso per mister Ivan Javorcic, il direttore sportivo Sandro Turotti ha iniziato il lavoro per consegnare al mister una rosa completa il prima possibile.

Ci sono da valutare i rinnovi con i giocatori e da analizzare la possibilità di allungare qualche prestito. Poi ci si muoverà sul mercato per portare in biancoblu i tasselli per la prossima stagione. La prima mossa è stato Niccolò Cottarelli, che la società ha riscattato dall’Alessandria a titolo definitivo. Il laterale destro classe 1998, protagonista della promozione dalla Serie D, sarà quindi per la terza stagione a Busto Arsizio.

Intanto ci sono le prime date: il raduno si terrà lunedì 15 luglio allo “Speroni”. Martedì 16 luglio ci sarà la partenza per il ritiro, che si svolgerà a Sondalo per il terzo anno consecutivo.

I tigrotti suderanno in Valtellina fino al 27 luglio, alternando il duro lavoro fisico di inizio stagione con delle amichevoli. Chissà che non salti fuori qualche test di lusso, come l’anno scorso contro il Torino.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 giugno 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore