“Mi hanno lanciato i sassi in casa mentre guardavo la tv“

Un residente di Vergobbio si lamenta per quanto accaduto nella serata di domenica. Intervengono i carabinieri. «Pensavo fosse un posto tranquillo»

Avarie

Ore 22 di domenica sera, 7 luglio strada laterale di Cuveglio, frazione Vergobbio. Giuseppe, frontaliere che vive con le sue due figlie e la moglie sta guardando la televisione quando all’improvviso sente alcuni rumori strani, come dei colpi e si accorge che almeno due sassi gli sono entrati in casa. Lanciati «probabilmente con una fionda, perché sono entrati ad alta velocità» (immagine di repertorio).

Giuseppe vive al primo piano di una casa in zona residenziale. «La prima tentazione è stata quella di correre in strada, ma non sapevo chi c’era e di preciso cosa fosse accaduto – spiega – . Poi, pian piano, mi sono sporto dalla finestra per guardare e non c’era nessuno. Mi sono accertato che in casa nessuno si fosse fatto male: le mie figlie erano nella camera, mia moglie a poca distanza, proprio dove uno dei sassi ha colpito un mobile a poca distanza dalla televisione».

Così è stato chiamato il 112, e poco dopo una pattuglia dei carabinieri della stazione di Cuvio è arrivata sul posto e ha fatto alcuni sopralluoghi.

Per il momento non ci sono denunce. «Mai avuto problemi con nessuno, abito qui da circa sei mesi dopo essere passato da città anche grandi, come Brescia. Credevo di aver trovato un posto tranquillo. Invece…».

di
Pubblicato il 08 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore