Tra morti e nuovi nati la provincia di Varese perde 2700 cittadini

Se guardiamo il suo saldo naturale, è come se la provincia avesse perso nel 2018 l'intera popolazione di un comune come Golasecca, Casale Litta o Maccagno con Pino e Veddasca

demografia

Una provincia che cresce solo grazie ai trasferimenti di cittadini dall’estero o dagli altri comuni italiani ma che se dovesse fare conto sulle proprie nascite sarebbe profondamente in rosso.

Dopo i dati diffusi a livello nazionale l’Istat ha reso noti anche i numeri sulla demografia nelle province e nei comuni italiani. La situazione in provincia di Varese parla chiaro: il saldo naturale della popolazione, ovvero il numero delle nascite meno quello dei morti, è negativo per 2700 unità.

Per rendere più chiaro il concetto, nella sua drammaticità, basti pensare che questo significa che l’intera provincia di Varese, se guardiamo il suo saldo naturale, è come se avesse perso nel 2018 l’intera popolazione di un Comune come Golasecca, o Casale Litta o Maccagno con Pino e Veddasca.

Una perdita riequilibrata, seppur di poco, dai trasferimenti di cittadini dall’estero e dagli altri comuni che hanno un saldo positivo per 2946 persone.

Il risultato finale è che i cittadini residenti in provincia di Varese nel 2018 sono aumentati, solo, di 240 unità.

Tomaso Bassani
tomaso.bassani@varesenews.it

Mi piace pensare VareseNews contribuisca ad unire i puntini di quello straordinario racconto collettivo che è la vita della nostra comunità. Se vuoi sentirti parte di tutto questo sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 03 Luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.