Parte il Festival Internazionale del Folklore

Fino al 21 luglio edizione speciale che regalerà due settimane di danze, musiche, colori, tradizioni e amicizia, trasformando nuovamente il paese nell’ombelico del mondo

Avarie

Torna da questa sera, mercoledì e fino al 21 luglio torna a Cunardo il Festival Internazionale del Folklore, organizzato dal gruppo folkloristico “I Tencitt” che quest’anno festeggiano i quarant’anni di fondazione.

Sarà quindi un’edizione speciale che ci regalerà due settimane di danze, musiche, colori, tradizioni e amicizia, trasformando nuovamente Cunardo nell’ombelico del mondo. Per una edizione così importante gli organizzatori hanno invitato alcuni tra i migliori gruppi sudamericani ed europei: Colombia, Messico, Russia e Slovacchia. Artisti spettacolari ai quali si aggiungerà anche una selezione di gruppi italiani.

L’apertura ufficiale del Festival si terrà questa sera mercoledì 10 luglio, alle ore 20.45 a Cunardo presso l’Anfiteatro Parco Formentano con l’esibizione dei messicani del “Ballet folklorico del ateneo fuente“ e del gruppo russo “Stavropolye“.

Come da tradizione le esibizioni continueranno poi venerdì 12, sabato 13 e domenica 14, sempre a Cunardo e sempre alle 21, presso la Baita del fondista in via per Bedero. In quella sede a Messicani e Russi si uniranno i ballerini e i musicisti colombiani della “Fundacion artìstica Muysua“ di Bogotà.

Da venerdì 19 a domenica 21 sempre alla Baita andrà in scena il secondo weekend di spettacoli con protagonisti la Slovacchia con il gruppo “Partìzan“ di Banskà Bystrica e l’Italia con “I Gioppini” di Bergamo e i gruppi Piemontesi “Danzatori di Bram” e “Piverone” per un grande finale.

La manifestazione avrà i suoi momenti principali nei fine settimana presso la Baita del Fondista (via per Bedero) ma la 34^ edizione del Festival conferma la sua veste di percorso itinerante nella provincia di Varese, infatti i gruppi partecipanti si esibiranno durante la settimana anche in paesi del territorio per diffondere la propria cultura e le tradizioni.

Tutte le informazioni dettagliate si possono trovare al sito  www.tencittcunardo.com  e sulla pagina facebook ufficiale  I Tencitt .

In 34 anni al festival hanno partecipato 19 nazioni europee (Bulgaria, Serbia, Lettonia, Spagna, Germania, Ungheria, Moldavia, Russia, Romania, Georgia, Francia, Slovacchia, Croazia, Portogallo, Ucraina, Turchia, Gracia, Svizzera e Polonia), 9 dal nord-sud america (Perù, Argentina, Messico, USA, Brasile, Colombia, Costarica, Cile, Canada), 5 nazioni africane (Egitto, Kenya, Madagascar, Benin, Algeria), 2 dall’Oceania (Nuova Zelanda, Wallis e Futuna) e 2 asiatiche (India e Taiwan). 15 invece le regioni italiane che hanno partecipato al festival (Veneto, Liguria, Molise, Campania, Basilicata, Lazio, Sicilia, Friuli, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Sardegna, Calabria, Toscana, Piemonte).

Il mondo a Cunardo non si potrà solo guardare, ma anche gustare. Durante le sei serate infatti sarà sempre funzionante la cucina ed il bar con diverse specialità a tema per ogni serata.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 luglio 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore