Saronno e Lavena Ponte Tresa, controlli in bici della polizia

Controllate e identificate 94 persone, di cui la metà gravata da precedenti di polizia

Biciclette per la polizia di Stato

Continua l’attività di controllo straordinario del territorio coordinata della questura di Varese, con la finalità di affrontare ogni situazione di criticità e di illegalità diffusa, con particolare riferimento a quelle zone oggetto di fenomeni di irregolarità e degrado, nonché a quelle aree di maggior afflusso turistico.

L’attività di prevenzione, anche con un’importante presenza sul territorio, e l’attività di repressione degli illeciti contribuiscono a diffondere alla collettività una maggiore percezione della sicurezza.

In questo contesto lo scorso fine settimana, nella giornata di sabato, tale attività è stata svolta presso i comuni di Saronno e Lavena Ponte Tresa.

La città di Saronno ha visto la presenza di personale del Commissariato di Busto Arsizio, della Polizia Ferroviaria e del Reparto Prevenzione Crimine della Lombardia, oltre che della Polizia locale.

I controlli effettuati hanno portato all’identificazione di 94 persone, di cui la metà gravata da precedenti di polizia; tra questi si è proceduto a rintracciare e a denunciare un soggetto segnalato per il reato di truffa.

Analoga attività è stata svolta presso il comune di Lavena Ponte Tresa, con la partecipazione di personale del Settore Polizia di Frontiera di Luino, della Squadra Volante in E-Bike e della Sezione Polizia Stradale di Varese. Durante la giornata sono stati sottoposti a controllo 59 persone; sono stati inoltre istituiti 2 posti di controllo, nell’ambito del quale sono stati controllati 27 veicoli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da MirkoLC8

    Ottima idea quella di dotare le forze dell’ordine di una ebike, possono raggiungere luoghi dove l’auto avrebbe difficoltà, inoltre non inquina e fa bene alla salute di questi simpatici sedentari :)

Segnala Errore