Dino Azzalin presenta il suo primo romanzo

L'incontro si svolgerà giovedì 12 settembre in sala Guido Reni. Il 18 ottobre appuntamento con Paolo Borrometi e Franco La Torre

varese generiche

Giovedì 12 settembre, ore 21, ad Albizzate,  Sala Guido Reni del Comune, Piazza IV Novembre, si terrà un incontro con il poeta Dino Azzalin, dal titolo “Letteratura e volontariato”.
La serata è organizzata da Volarte Italia in collaborazione con l’Assessorato alla  Cultura e la Pro Loco.
Condurrà Adelio Airaghi.

Questo primo romanzo di Dino Azzalin non sfugge dalla sua matrice poetica, la sintassi della narrazione apre un vasto campo e nel farlo mette in primo piano tutta la sua conoscenza umanistica-esistenziale, né dà la misura, l’universalità della dimensione umana, la fragilità dei rapporti, la pienezza e la leggerezza degli incontri, il ritmo dell’agire quotidiano; un modo narrativo che si fa serbatoio di una prosa immaginifica, inventiva, lontana dai modi un po’ “scontati” della descrizione in prosa.

Il filo narrante del libro è il legame amoroso, il desiderio amoroso, attraversato e accompagnato da una capacità descrittiva che non tralascia niente della modalità dei rapporti e dei desideri che non dimentica le dinamiche degli incontri nel quotidiano. In una dimensione amorosa che è la dimensione della carne, perché è lì che il desiderio si materializza, diventa prassi. Una modalità di vita vissuta al di là di ogni freno inibitorio, al di fuori da ogni senso di colpa o di rimorso. Gesti e azioni vissuti nella più totale indipendenza, nella personale consapevolezza di mantenersi, anche nella coppia, liberi, perché “l’amore per amare deve essere libero di tornare ad amare” (pg.69).

L’incontro successivo sarà venerdì 18 ottobre, ore 21, Sala Guido Reni, si terrà un incontro dal titolo “La mafia ieri ed oggi”, al  quale interverranno il giornalista Paolo Borrometi Franco La Torre, figlio di Pio La Torre.

Condurrà sempre Adelio Airaghi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 settembre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore