Il 26 settembre ’69 usciva Abbey Road

Uscì esattamente cinquant'anni fa, il 26 settembre 1969, quello che può essere definito il canto del cigno dei Beatles

 Happy Birthday, Beatles (inserita in galleria)

Esattamente 50 anni fa – era proprio il 26 settembre 1969 – uscì il canto del cigno dei Beatles. Li avevamo lasciati quasi a pezzi alla fine del White Album, ma a Paul venne l’idea che avrebbero potuto ricominciare con molti meno effetti di studio, tanto da pensare di ripartire a suonare dal vivo, cosa che non facevano dall’estate del ’66. Si erano allora trovati a gennaio per una serie di sessions, con tanto di troupe che li filmava e con Get Back (giustamente) come nome del progetto. Ma i risultati non furono quelli sperati: John si era portato Yoko, non si era creato il vecchio amalgama… Ne uscirono dei nastri – che diventeranno poi Let it be che alcuni ritengono erroneamente l’ultimo LP inciso dai Beatles – ed un film: ma non erano convinti.

Ecco allora l’idea di tornare da George Martin, che accettò di produrre il disco a patto che “comandasse lui”. Le cose andarono molto meglio, e fu davvero l’ultimo capolavoro. Oramai Harrison è riconosciuto grande autore e ci piazza due pezzi da novanta, Lennon è abbastanza in forma, ma è Paul a fare la parte del leone come autore, firmando quasi da solo la suite che copre la seconda facciata.

Ma purtroppo si chiude, e nessuno dei quattro da soli inciderà più un disco intero di questa portata.

Curiosità: uno dei titoli più probabili per l’album era Everest: era la marca delle sigarette dell’ingegnere del suono, ed ovviamente era il riferimento a qualcosa che non si sarebbe potuto superare. Quando qualcuno propose di andare in Nepal a scattare la foto di copertina, la risposta di Lennon fu decisamente volgare! Pare che allora Ringo, col suo solito humour, disse “E se la scattassimo qui fuori?”. E gli studi della EMI sono ad Abbey Road…

di
Pubblicato il 26 settembre 2019
Leggi i commenti

Foto

Il 26 settembre ’69 usciva Abbey Road 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore