Musica d’altri tempi in Comune

Appuntamento sabato sera nella sala Bergamaschi del Comune, nel quadro della quinta edizione della Stagione Musicale d’Aututnno

Induno Olona - Municipio

Sabato 26 ottobre alle 21, a Induno Olona, nella sala Bergamaschi del Comune, nel quadro della quinta edizione della Stagione Musicale d’Aututnno, concerto dal titolo “Omaggio a Fauré” con il coro Sine Nomine diretto da Giuseppe Reggiori, il soprano Francesca Lombardi Mazzulli e Chiara Nicora al pianoforte.

Un affascinante viaggio nella Parigi tra Otto e Novecento con la poesia di Victor Hugo, Paul Verlaine e tanti altri che si trasforma ed esalta nella squisita, originale e coinvolgente musica vocale di Gabriel Fauré, amico e ammiratore di grandi letterati e poeti, adorato da Proust e dalle aristocratiche signore che aprivano i loro famosi ed esclusivi salotti al fior fiore degli artisti dell’epoca. Un’occasione da non perdere per gustare la versione per coro e pianoforte della celebre Pavane, accanto ad altri meravigliosi brani meno noti da noi, e la delicata intensità delle raffinate composizioni per soprano e pianoforte.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Ottobre 2019
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.